HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLIGiornata mondiale dell'Alzheimer, cura e riabilitazione: confronto alla Gea

Giornata mondiale dell’Alzheimer, cura e riabilitazione: confronto alla Gea

Diverse le tematiche al centro dell’incontro che si terrà presso la struttura di Isernia, dove è stato attivato il primo modulo in Molise dedicato alle demenze totalmente a carico del servizio sanitario nazionale


ISERNIA. Assistenza, cura e riabilitazione: sono alcune delle tematiche al centro dell’incontro che si terrà presso la Gea Medica di Isernia mercoledì 21 settembre alle ore 10 in occasione della Giornata Mondiale dell ‘Alzheimer, arrivata alla sua XXIX edizione.

Secondo gli ultimi dati a disposizione, in Italia ci sono più di 1 milione di persone affette da demenze, di cui circa 600mila con demenza di Alzheimer. Intorno a loro gravitano circa 3 milioni di familiari o di persone che se ne prendono cura. Ed è a loro che viene dedicata la giornata.

Nel Molise si stima che le persone affette da demenza siano più di 6mila e, probabilmente, è un dato sottostimato non essendoci un metodo di rilevazione per tale patologia.

“Quest’anno – si legge in una nota della Gea Medica – si vuole celebrare tale ricorrenza mettendo da una parte in rilievo tre novità positive, dall’altro continuando a sollecitare le Istituzioni a mettere in campo quante più azioni possibili per la cura e l’assistenza delle persone affette da demenza e per il sostegno ai loro familiari. Prima novità di rilievo del 2022 è che finalmente abbiamo nel Molise un modulo dedicato alle demenze totalmente a carico del Servizio Sanitario Nazionale Rsa ‘R2’, presso la Gea Medica di Isernia. Certo sono solo 10 posti letto, ma è un inizio. In tale modulo possono essere ospitati malati con demenza e con la malattia di Alzheimer che non si possono assistere a domicilio.

Non è solamente un luogo dove si pratica assistenza e cura, ma anche terapie di riabilitazione cognitiva personalizzate. Seconda novità il progetto che dall’inizio dell’anno sta attuando la Caritas Diocesana di Trivento ‘Una comunità per la demenza’, che ha avuto un rilievo nazionale con articoli apparsi su varie testate giornalistiche. Ultima novità la promessa e l’inizio delle procedure per l’attivazione di un Centro Diurno per malati di demenza nella Città di Isernia.

Di questo si parlerà all’incontro di mercoledì 21 settembre 2022 presso la Gea Medica di Isernia sita in via Acqua Solfurea. Al tavolo dei relatori monsignor Camillo Cibotti (vescovo della diocesi Isernia-Venafro), Cosimo Dentizzi (responsabile Nucleo Demenze Gea Medica -Rsa ‘R2’), Alfonso Di Costanzo (Università degli Studi del Molise), Sergio Rago (responsabile Asrem Rete Territoriale della non Autosufficienza) Leda Ruggiero (assessore comunale alle Politiche Sociali di Isernia), Bruno Esposito (associazione ‘Non ti scordar di me’), Francesca Giangiacomo (Caritas Diocesana Trivento) e Nicandro Buccieri (direttore sanitario Gea Medica).

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Attraverso il Molise, trekking e ciaspolate sulla neve per una settimana...

Come sempre un programma ricco di eventi CAMPOBASS/ISERNIA. Oltre alla ciaspolata serale con cena in rifugio e a quelle di giorno con un caloroso brindisi...