HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'Campitello Matese, Primiani attacca il centrodestra: “Nessuna soluzione in quattro anni”

Campitello Matese, Primiani attacca il centrodestra: “Nessuna soluzione in quattro anni”

Le parole del portavoce del M5s, anche in relazione alle parole pronunciate da Claudio Lotito, sul rilancio della stagione sciistica


CAMPOBASSO. “Campitello Matese è una perla da rilanciare”. Lo ha affermato il portavoce del M5s Angelo Primiani, che attacca il centrodestra, reo di non aver “trovato nessuna soluzione per 4 anni” e il candidato all’Uninominale del Senato Claudio Lotito, che ha promesso impegno per il rilancio della stagione sciistica molisana.

“La stazione di Campitello Matese è rimasta praticamente chiusa per tre stagioni consecutive, non solo a causa del Covid o della carenza di neve, ma anche per precise responsabilità politiche della maggioranza. Per quanto riguarda Campitello, sto seguendo quotidianamente ogni sviluppo ormai da tempo. Quindi dico a Lotito: lo scorso inverno la stazione sciistica più importante del Molise è rimasta chiusa perché i suoi colleghi di centrodestra si sono dimenticati una ‘cosuccia’ da niente, cioè fare in modo che tutto fosse pronto per eseguire la manutenzione ventennale in tempo per l’arrivo dell’inverno. Sono tre infatti gli assessori regionali che hanno la delega su quell’area, e mi riferisco a Cotugno, Pallante e Niro, oltre al presidente Toma. Tutti componenti dello stesso centrodestra di cui fa parte Lotito”.

“Prima di ieri, su quella montagna, nessuno del centrodestra si è fatto vedere né tantomeno si è preoccupato di muovere un dito per il Matese – ha aggiunto Primiani – Non vi sembra strano, per non dire opportunistico, che ciò accada soltanto ora, a meno di una settimana dal voto? Ma, lo dico ormai da anni, Campitello Matese non ha bisogno di proclami altisonanti di forestieri che non vivono i problemi del Molise e non conoscono questa terra. Campitello Matese ha bisogno di persone operose che lavorino a testa bassa, ogni giorno, per il bene di tutti. E il MoVimento 5 Stelle lo ha dimostrato, perché è grazie al nostro impegno profuso dentro e fuori dall’aula di Consiglio regionale se alcune situazioni si sono sbloccate, quando erano a rischio persino le prossime stagioni invernali, per cui l’attenzione resta comunque massima”.

Da qui l’appello ai molisani, “a fare i dovuti distinguo tra chi bussa alle loro porte per mero opportunismo elettorale, e chi invece ripone tutto il proprio impegno solo a beneficio della collettività”.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

‘Natale in città’, acceso l’albero. Nel Presepe i simboli della pace

Tutti gli appuntamenti del cartellone delle iniziative organizzato dall’Amministrazione comunale di Campobasso CAMPOBASSO. ‘Natale in città’, acceso l’albero di Natale allestito in piazza Vittorio Emanuele,...