Politiche, ultimi giorni prima del voto: bagno di folla per Cesa e Lotito

SPAZIO ELETTORALE/ I candidati del centrodestra all’uninominale di Camera e Senato sono stati accolti a Pozzilli dall’europarlamentare Patriciello: “Due grandi per il Molise”. Centinaia le persone giunte alla convention da ogni angolo della regione


POZZILLI. Un vero e proprio bagno di folla ha accolto questa sera a Pozzilli Lorenzo Cesa e Claudio Lotito, candidati del centrodestra in Molise all’uninominale di Camera e Senato. Alla convention elettorale, organizzata dall’eurodeputato Aldo Patriciello, hanno partecipato centinaia di cittadini provenienti da ogni angolo della regione. Hanno raggiunto l’hotel Dora nonostante la pioggia battente. Inevitabile qualche disagio alla viabilità. La convention, il cui inizio era stato fissato per le 18.30, è partita in ritardo poiché il traffico ha impedito ai due politici di arrivare puntuali.

“Un bagno di folla e un evento eccezionale – ha affermato Lotito – Non fa altro che evidenziare il grande personaggio che è Aldo Patriciello. Un imprenditore illuminato che dimostra di avere un consenso incredibile, legato a quello che ha fatto, vale a dire al suo mettersi a disposizione della collettività. Noi speriamo di rappresentarlo nel migliore dei modi. Da imprenditori cerchiamo di mettere a disposizione le nostre esperienze, per risolvere quei problemi che la politica nazionale ultimamente ha trascurato nei confronti del Molise per cercare di fare sistema e creare una cabina di regia per risolvere quanto non è stato risolto da chi ci ha preceduto. In queste settimane di campagna elettorale – ha poi evidenziato – ho ricevuto una grande accoglienza da parte dei molisani, ma soprattutto ho potuto constatare un grande rigore, un grande rispetto e una grande educazione. Il Molise mi è entrato nel cuore perché ritengo che i molisani abbiano delle potenzialità incredibili che vanno messe a frutto”.

Nel corso di questa campagna elettorale Lorenzo Cesa ha più volte ribadito di volere presentare una sorta di legge speciale per il Molise e ha assicurato che manterrà la sua promessa. “Dobbiamo presentarla, con Claudio Lotito – ha affermato – con il supporto degli amministratori locali e dell’onorevole Patriciello. In questi giorni abbiamo incontrato il mondo dell’associazionismo e abbiamo raccolto le istanze che provengono dal territorio. Le riassumeremo in un provvedimento, il decreto Molise, che deve risolvere una volta per tutte il problema salute, quello della viabilità e dello spopolamento. Abbiamo le idee chiare sul da farsi e lo faremo con tutte le realtà che vivono in questa regione”.

Ad accogliere i due candidati l’eurodeputato Aldo Patriciello. “Stasera – ha detto – ci sono tanti amici, tante persone che con noi vivono quotidianamente le difficoltà e i problemi del Molise. Ci si ritrova tutti insieme per sostenere Cesa e Lotito che sono due ‘grandi’ in grado di portare il Molise fuori dall’isolamento. La nuova delegazione parlamentare sarà sicuramente più attenta al Molise – ha poi assicurato – La questione non è essere residente in un comune molisano, ma quello che si può fare per una regione che purtroppo ha delle criticità che si risolvono con azioni serie e concrete, ma soprattutto facendo valere il peso, il prestigio, l’autorevolezza non soltanto dei candidati di oggi, ma del nostro senatore e del nostro deputato di domani. La cosa bella e nobile di questa campagna elettorale – ha evidenziato infine Patriciello – è che in queste settimane Cesa e Lotito hanno vissuto il territorio ‘battendolo palmo a palmo’. Hanno voluto ascoltare il cuore pulsante del Molise e i problemi della gente”.

GUARDA LE FOTO