HomeNotiziePOLITICA & ATTUALITA'Isernia pronta per la Fiera dei Santi Cosma e Damiano: tutte le...

Isernia pronta per la Fiera dei Santi Cosma e Damiano: tutte le regole per le bancarelle

L’amministrazione comunale ha individuato il percorso e deliberato un preciso elenco di norme da rispettare per gli ambulanti


ISERNIA: Con deliberazione n. 193 del 20 settembre, la giunta comunale di Isernia ha disciplinato lo svolgimento della tradizionale fiera dei Santi Medici Cosma e Damiano, che avrà luogo il 26 e 27 settembre.

L’atto giuntale ha localizzato la fiera nel suo percorso e ha inoltre disposto quanto segue.

1) Tutte le paninoteche ambulanti, fornite di idoneo certificato di conformità degli impianti, siano localizzate esclusivamente nelle zone periferiche della fiera o comunque in luoghi facilmente accessibili dal personale di soccorso.

2) Lungo il percorso interessato dalla processione che dalla Cattedrale raggiunge l’Eremo nella mattina del 26 settembre, siano localizzati solo banchi dalle dimensioni ridotte, soprattutto per quanto concerne la profondità degli stessi, onde consentire un agevole passaggio del corteo e dei numerosi fedeli.

3) E’ assolutamente vietato il posizionamento di banchi di vendita in piazza Andrea d’Isernia, di fronte alla Cattedrale e nei pressi dell’Arco di San Pietro, allo scopo di garantire un giusto decoro agli eventi religiosi e per garantire lo svolgimento delle manifestazioni serali.

4) Lo slargo antistante alla Fontana Fraterna, in piazza Celestino V, sia destinato ad uso esclusivo dell’associazione ‘Il Merletto di Isernia’.

5) Gli hobbisti e gli espositori siano collocati nella piazza davanti al Museo di Santa Maria delle Monache e in piazza Celestino V, compatibilmente con gli spazi disponibili.

6) L’orario di vendita al pubblico sarà dalle ore 8.00 alle 24.00 del 26 settembre; e dalle ore 8.00 alle 14:00 del 27 settembre. Gli operatori potranno accedere ai loro posteggi un’ora prima dell’inizio della fiera e dovranno lasciare gli stessi (completamente liberi e puliti) non oltre due ore dalla fine dell’orario di vendita.

7) La Polizia Municipale dovrà :

• sovrintendere alle operazioni di apertura dei banchi vendita e di allocazione degli stessi, secondo la richiamata planimetria, verificando, tra l’altro, anche il rispetto della metratura assegnata dall’ufficio in base alle singole richieste;

• provvedere alla registrazione delle presenze secondo quanto previsto dal vigente Regolamento comunale in materia, accertandone l’identità personale e aziendale e la titolarità del posteggio.

8) Sarà compito del Servizio viabilità comunale l’emissione dei provvedimenti regolativi del traffico veicolare.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Macchia DiVino, due giorni di eventi e successi per la 49esima...

Musica, prelibatezze locali ma soprattutto tanto vino ad allietare i visitatori, lungo le vie del borgo antico. Successo confermato per il percorso enogastronomico e...