HomeEVIDENZAPolitiche, Termoli premia i candidati del territorio ma si conferma roccaforte del...

Politiche, Termoli premia i candidati del territorio ma si conferma roccaforte del M5S

Della Porta e Marone tra i più votati nella città adriatica


TERMOLI. Resta roccaforte del Movimento 5 Stelle, certo, ma non ha fatto mancare il suo sostegno ai candidati del territorio. Questa, in estrema sintesi, la foto venuta fuori dalle urne a Termoli.

Come nelle precedenti elezioni politiche, il M5S ha incassato un bel po’ di consensi, precisamente 4.469 voti al Senato e 4.398 alla Camera, con percentuali che in entrambi i casi hanno superato il 29% , risultando anche questa volta il primo partito.

Un responso che tutto sommato, per certi versi, era intuibile considerando il bagno di folla con cui la città ha accolto il presidente Giuseppe Conte, arrivato in città all’inizio della campagna elettorale.

Ma, come si diceva, i termolesi hanno premiato anche i candidati ‘di casa’ e in particolare – analizzando il voto – il neo senatore Costanzo Della Porta e il coordinatore della Lega Michele Marone.

Un voto alla persona, come si dice in questi casi. Basta infatti confrontare i dati. Sul proporzionale al Senato Fratelli d’Italia, rappresentato appunto da Della Porta, ha incassato 3.755 preferenze (26.13%), mentre alla Camera il partito di Giorgia Meloni si è ‘fermato’ a 2540, circa 1.200 in meno.

Segno abbastanza evidente di sostegno al sindaco di San Giacomo degli Schiavoni, tra l’altro in ottimi rapporti anche col primo cittadino di Termoli, Francesco Roberti.

Discorso analogo in casa Lega, che vedeva schierato sul proporzionale alla Camera Michele Marone. Ha ottenuto 2.329 voti (16,05%). Molte di meno le preferenze al Senato, dove al proporzionale il partito di Salvini ha incassato 958 voti.

Il centrodestra nel suo complesso ha così incassato 6.150 voti alla Camera (41%) e 5.998 al Senato (40,16%), superando il centrosinistra: la coalizione ha ottenuto 3.146 voti alla Camera (20,97%) e 3.183 al Senato (21,31%).

Infine Azione e Italia Viva: a Termoli il partito di Calenda e Renzi ha incassato 692 (4,61%) alla Camera e 620 (4,15%) al Senato.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

‘Vivere con Cura’, doppio appuntamento con la rassegna

L’iniziativa a Campobasso CAMPOBASSO. Martedì 31 gennaio, presso la BiblioMediaTeca comunale in via Roma a Campobasso, alle 18.15, si terrà l’incontro ‘Ritorno alla terra –...