HomeNotizieCRONACAProcesso sul completamento della diga di Chiauci: due condanne

Processo sul completamento della diga di Chiauci: due condanne

Le sentenze del tribunale di Vasto: ci sono anche tre assoluzioni e sei prescrizioni


VASTO/CHIAUCI. Processo di primo grado sul completamento della diga di Chiauci: si è concluso il procedimento al Tribunale di Vasto. Otto gli imputati a vario titolo per peculato, abuso d’ufficio, appropriazione indebita per indennità di rimborso e spese non dovute.

Come riporta Chiaro Quotidiano il collegio giudicante ha condannato l’ex presidente del Consorzio, Fabrizio Marchetti, a due anni e sei mesi per peculato e l’ex commissario, Sandro Annibali, a otto mesi per abuso d’ufficio con pena sospesa e non menzione nel casellario giudiziale. I giudici hanno disposto, inoltre, nei loro confronti l’interdizione dai pubblici uffici rispettivamente per due anni e mezzo e per un anno, oltre al risarcimento del danno.

Assolti, invece, con formula piena Nicolino Sciartilli, ex direttore del Consorzio, Michelangelo Magnacca, responsabile del procedimento, e l’imprenditore Giuseppe Latte Bovio per non aver commesso il fatto.

Sentenza di non doversi procedere per sopravvenuta prescrizione nei confronti degli ingegneri Giuseppe Di Sante, Giovanni Sportelli e Gilda Buda per le accuse che erano state formulate a loro carico, ma anche per le altre ipotesi di reato a carico di Marchetti e Magnacca e Latte Bovio.

Le indagini partirono nel 2018. Le motivazioni sono attese per la fine di ottobre.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Premio ‘Eccellenze molisane al Timone’ ai Medici del Gemelli

Il riconoscimento a Mariangela Boccardi e Francesco Palumbo CAMPOBASSO. Conferito a Mariangela Boccardi e Francesco Palumbo,  dirigenti medici del Gemelli Molise,  il prestigioso riconoscimento ‘Eccellenze...