HomeEVIDENZAIl Viminale rivede l’attribuzione dei seggi: fuori Caterina Cerroni, entra Lancellotta. L'intervista

Il Viminale rivede l’attribuzione dei seggi: fuori Caterina Cerroni, entra Lancellotta. L’intervista

Con il meccanismo dei ‘resti’. La correzione da parte del Ministero dell’Interno questo pomeriggio, dopo che ieri era stata annunciata l’elezione dell’esponente del Partito democratico. GUARDA IL VIDEO


CAMPOBASSO. Il Viminale, tramite il sito Eligendo, corregge la lista degli eletti in Molise: esce Caterina Cerroni, del Partito democratico, ed entra Elisabetta Lancellotta, di Fratelli d’Italia.

Il partito di Giorgia Meloni prende dunque due parlamentari, Lancellotta e Costanzo Dalla Porta. Con Claudio Lotito e Lorenzo Cesa, eletti all’uninominale, sono ora quattro i candidati del centrodestra eletti in regione.

Lancellotta, nelle primissime dichiarazioni rilasciate a caldo a isNews, ha detto quasi in lacrime dalla commozione di essere “molto emozionata” e di dedicare il risultato a tutti i molisani e alle persone che hanno creduto in lei, ma in modo particolare al padre e al fratello, “che dall’alto mi hanno guidata”. E annuncia: “Subito al lavoro per l’attuazione del decreto Molise”.

Ma cosa è successo? In sostanza sono stati aggiornati i dati ed è stato riassegnato il seggio. Ancora una volta, così come accaduto cinque anni fa, a perderlo è stato il Partito Democratico, nel 2018 con Micaela Fanelli, stavolta con Caterina Cerroni.

Ora in attesa della Cassazione per i verdetti definitivi, il Molise è l’unica regione italiana ad aver eletto soltanto parlamentari di centrodestra.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Premio ‘Eccellenze molisane al Timone’ ai Medici del Gemelli

Il riconoscimento a Mariangela Boccardi e Francesco Palumbo CAMPOBASSO. Conferito a Mariangela Boccardi e Francesco Palumbo,  dirigenti medici del Gemelli Molise,  il prestigioso riconoscimento ‘Eccellenze...