HomeNotizieSPORTLupo inarrestabile: 1-4 a Castel di Sangro. E nelle prossime ore atteso...

Lupo inarrestabile: 1-4 a Castel di Sangro. E nelle prossime ore atteso Rizzetta a Campobasso

L’americano, ex socio di Gesuè, presenterà alla stampa il progetto sportivo alla stampa venerdì 30 settembre alle 16. Si cerca l’accordo col Comune per lo stadio Selvapiana


CASTEL DI SANGRO    1

CAMPOBASSO               4

CASTEL DI SANGRO: Fagnano, Scaglioso, Tomolillo, Carlini, Venditti (81’ Cioffi), Pollice, Zappa (54’ Balzano), Cincione, Jallow, Omoregie, Di Tora.

ALL.: Bonomi

CAMPOBASSO: Di Rienzo, Dibari, Colombo, Ioio (60’ Cavallini), Pistillo, Fazio (54’ Di Lollo), Franchi (64’ Tizzani), Traore (81’ Di Lallo), Lombari, Fruscella (90’ Colantuono), Vanzan.

ALL.: Di Meo

ARBITRO: Paolo Izzo di Isernia.

Assistenti: Bonavita e Azzariti di Termoli.

MARCATORI: 13’ Colombo, 16’ Lombari, 31’ Fruscella, 75’ Jallow (CS), 80’ Vanzan.

Note: ammoniti Fazio, Di Lollo, Vanzan (CB), Balzano, Cincione (CS).

CASTEL DI SANGRO. Continua la corsa in solitaria del Lupo nel campionato d’Eccellenza, che nell’anticipo di oggi pomeriggio si sbarazza del Castel di Sangro imponendosi 4-1 e volando a 9 punti in testa alla classifica. Campobasso 1919 in vantaggio dopo soli 13 minuti con Colombo, che beffa il portiere di casa Fagnano. Tre minuti dopo il bis con Lombari servito da un bell’assist di Franchi. Un minuto dopo la mezz’ora la rete del 3-0 con Fruscella che sembra mettere in cassaforte il risultato.

L’undici ospite insiste nella ripresa, centrando ben due traverse, prima con Dibari, con Traore. Ma al 75’ il Castello torna in partita e sigla l’1-3 con Jallow, rianimandosi e facendosi sotto in area ospite. Dopo cinque minuti i rossoblù riprendono a giocare come sanno e siglano il poker con Vanzan, all’80’. Terza partita su tre vinta e primo posto in classifica.

Intanto l’imprenditore americano Matt Rizzetta, ex socio di Mario Gesuè, arriverà domani a Campobasso, presentandosi alla stampa 24 ore dopo, venerdì 30 settembre alle ore 16. Sarà lui a dover chiudere l’accordo col Comune per lo stadio Selvapiana, ma sarà difficile che si faccia in tempo per il big match del 15 ottobre contro l’Isernia. L’intenzione è quella di giocare comunque in uno stadio consono al super derby d’Eccellenza molisana

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Premio ‘Eccellenze molisane al Timone’ ai Medici del Gemelli

Il riconoscimento a Mariangela Boccardi e Francesco Palumbo CAMPOBASSO. Conferito a Mariangela Boccardi e Francesco Palumbo,  dirigenti medici del Gemelli Molise,  il prestigioso riconoscimento ‘Eccellenze...