HomeNotizieSPORTCorrisernia, competitiva posticipata di mezz'ora in segno di cordoglio per la scomparsa...

Corrisernia, competitiva posticipata di mezz’ora in segno di cordoglio per la scomparsa di Antonio Di Gneo

Restano confermati gli orari delle altre competizioni. Tutto pronto per la manifestazione di scena domani


ISERNIA. In accordo con la Free Runners Isernia, società nella quale ‘militava’ l’amico Antonio Di Gneo, prematuramente scomparso nella giornata di oggi, la Nai in segno di cordoglio, oltre ad osservare un minuto di silenzio prima della CorrIsernia, posticiperà di mezz’ora (dalle 16 alle 16:30) lo start della gara competitiva di 9km, della non competitiva e della corsa sei zampe, al fine di consentire ai compagni di squadra e di allenamento di partecipare alle esequie. 

Restano confermati gli orari di tutte le altre competizioni, a partire dal Corrilascuola la cui partenza è in programma per le ore 17.30.

Gaia Sabbatini e Catalin Tecuceanu, due atleti che non è facile vedere nelle gare su strada, saranno tra i protagonisti rispettivamente del miglio rosa e dell’americana. Per quest’ultima competizione partenza fissata alle ore 19:10, oltre al campione italiano sugli 800 metri in forza alla Silca Ultralite Vittorio Veneto, ci sarà l’atleta delle Fiamme Gialle Federico Riva, campione italiano sui 3000 piani, nonché i veterani e già vincitori delle passate edizioni: Razine, D’Onofrio, Tamassia Abdikadar e Bouy, ai nastri di partenza anche la promessa del mezzofondo italiano, il sedicenne Davide Barbone. A completare la rosa per la gara più attesa di tutto l’evento gli atleti Nai Alessandro Visone e Marco D’Andrea; tra i molisani anche Luca Ciampitti della Polisportiva Molise, Akim Antonicchio della Runners Termoli e Jacopo Righetti della Virtus.

Per il miglio rosa le atlete su cui saranno puntati i riflettori sono quelle in forza ai gruppi sportivi militari. Oltre a Federica del Buono (Carabinieri) annunciata nei giorni scorsi, ci sarà Giulia Sabbatini campionessa europea U23 sui 1500m del gruppo sportivo Fiamme Azzurre, Giulia Aprile più volte Campione d’Italia sui 1500m del gruppo sportivo Esercito e Sveva Fascetti delle Fiamme Gialle.

A completare la lista delle top runner le pluricampionesse master Antonella Faiola della Roma atletica e Morena Di Benedetto portacolori della NAI.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

‘Natale in città’, acceso l’albero. Nel Presepe i simboli della pace

Tutti gli appuntamenti del cartellone delle iniziative organizzato dall’Amministrazione comunale di Campobasso CAMPOBASSO. ‘Natale in città’, acceso l’albero di Natale allestito in piazza Vittorio Emanuele,...