HomeEVIDENZAIsernia, chiusura Cinema Lumière: gestore pronto al ricorso

Isernia, chiusura Cinema Lumière: gestore pronto al ricorso

Mario Caruso afferma che restituirà la struttura al Comune ma avverte che porterà la vicenda in Tribunale


ISERNIA. A Isernia scoppia il caso sul Cinema Lumière. Dopo la decisione del Comune di chiedere al gestore la riconsegna delle chiavi dello stabile, in attesa che venga completato l’iter che porterà alla pubblicazione di un nuovo bando, Mario Caruso annuncia – attraverso la pagina Facebook ufficiale del cinema – l’intenzione di portare la vicenda in Tribunale.

“In Riferimento alla comunicazione ricevuta dal Comune di Isernia in data 29/09/2022, – scrive – posso dire semplicemente che le questioni saranno sicuramente oggetto di discussione davanti agli organi giudiziari. Detto ciò ritengo che ad oggi il contratto di gestione è ancora valido e vincolante tra le parti, ma al contempo non posso trattenere ed occupare una struttura pubblica contro la volontà dell’ ente proprietario, atteso che lo stesso ha deciso di restituire la struttura alla città attraverso la promulgazione di un nuovo bando e pertanto io, da buon e onesto cittadino, non posso esimermi da tale adempimento, non trattandosi ribadisco di un bene privato ma di un bene pubblico, con la speranza che nel più breve tempo possibile il cinema venga riaperto e restituito alla collettività come promesso.

Mi corre altresì l’obbligo di precisare – conclude Caruso – che le affermazioni diffamatorie saranno perseguite a norma di legge trattandosi per altro di affermazioni non veritiere, mi riferisco in particolare alla presunta posizione debitoria del gestore”.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Premio ‘Eccellenze molisane al Timone’ ai Medici del Gemelli

Il riconoscimento a Mariangela Boccardi e Francesco Palumbo CAMPOBASSO. Conferito a Mariangela Boccardi e Francesco Palumbo,  dirigenti medici del Gemelli Molise,  il prestigioso riconoscimento ‘Eccellenze...