HomeNotizieSPORTAutomobilismo, molisani in pista. Sfida per Giuseppe Testa e Gabriele Recchiuti

Automobilismo, molisani in pista. Sfida per Giuseppe Testa e Gabriele Recchiuti

I piloti saranno impegnati al Rally Due Valli e alla gara ‘Porta del Gargano, Città di Vieste’


CAMPOBASSO. Automobilismo, doppia sfida per Giuseppe Testa e Gabriele Recchiuti.

Dopo l’esaltante recupero e la conquista del podio nello scorso rally di San Martino di Castrozza, il top driver della Promox Giuseppe Testa si prepara ad affrontare la sfida del blasonato Rally Due Valli, sesta gara del CIRA 2022 (il campionato italiano rally asfalto). La kermesse veneta sarà anche gara valida per il CIAR (Campionato Italiano Assoluto Rally 2022 Sparco) e dunque vedrà la presenza dei big del rally nazionale e internazionale.

Questo potrà essere ulteriore elemento motivante il pilota molisano, che questa volta avrà alle note l’esperto copilota Doriano Maini, a bordo della performante Skoda Fabia R5 Evo.

Dunque, gara topica per il talentuoso Testa, che punterà a consolidare ulteriormente la vetta conquistata nella classifica del Rally Cup Michelin 2022, e movimentare in alto la posizione nella classifica del Cira 2022, che oggi lo vede quinto assoluto tra i conduttori e terzo tra le R5.

La partenza della gara è prevista per venerdì 7 ottobre alle 14 dallo stadio Bentegodi di Verona, alla volta delle 11 prove speciali (Mezzane di Sotto, San Francesco, Moruri, Marcemigo, Vestena Vecchia, Cà del Diavolo) per un totale di oltre 121 km cronometrati. La premiazione è prevista nella serata del giorno successivo, sabato 8 ottobre, a Piazza Bra di Verona.

Sarà sempre la scuderia Ro Racing a curare la gestione sportiva dell’equipaggio Promox e la Delta Rally a fornire la vettura e a supportarla tecnicamente. Perché, da parte sua, Testa proverà a farsi valere anche tra i tornanti scaligeri.

Il giovanissimo pilota Promox Gabriele Recchiuti si prepara ad affrontare la trasferta pugliese, la dodicesima edizione del Rally ‘Porta del Gargano, Città di Vieste’, gara valida per il CRZ 2022 (VII Zona).

Gara importantissima per il giovanissimo Recchiuti, sempre affiancato dal padovano Nicolò Lazzarini alle note, a bordo della Peugeot 208 Rally 4.

Si batterà, infatti, come un leone per conquistare la terza posizione assoluta della classifica piloti Under 25, che gli permetterà così di accedere alla gara del Rally del Lazio, valida per la finale nazionale di categoria.

Un traguardo certamente prestigioso per il giovanissimo driver, che sfreccerà motivatissimo tra i tornanti delle località garganiche di Vieste e Peschici, sempre sotto l’egida sportiva della blasonata scuderia siciliana Ro Racing.

Qualche riferimento sul programma di gara. La partenza è prevista per le 17.30 di sabato 8 ottobre dalla suggestiva cornice di Marina Piccola di Vieste, per poi avviarsi verso le 8 prove speciali (Vico, Telegrafo e Sacro) con, nel complesso, un totale di oltre 70 km di percorso cronometrato. Arrivo e premiazione sono previsti intorno alle 18 del giorno dopo, domenica 9 ottobre, sempre a Marina Piccola di Vieste.

Il giovane driver molisano ha dimostrato, in queste ultime due stagioni, un’importante maturazione ed una promettente progressione delle sue capacità di guida ed è lecito aspettarsi buone sorprese per questa prova e per il suo futuro sportivo.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Premio ‘Eccellenze molisane al Timone’ ai Medici del Gemelli

Il riconoscimento a Mariangela Boccardi e Francesco Palumbo CAMPOBASSO. Conferito a Mariangela Boccardi e Francesco Palumbo,  dirigenti medici del Gemelli Molise,  il prestigioso riconoscimento ‘Eccellenze...