Sara Gentile, assistente sociale, è deceduta poco dopo il suo ricovero al Cardarelli di Campobasso. Dolore e cordoglio profondo


CAMPOBASSO/CAMPOMARINO. Dolore, cordoglio e un’intera comunità in lutto, quella di Campomarino, per la morte di Sara Gentile, 45 anni, assistente sociale, da sempre in prima linea a sostegno delle persone più fragili.

Stando a quanto si è appreso, la 45enne, qualche tempo fa era risultata positiva al Covid, in poco tempo le sue condizioni di salute sono peggiorate, è stata così trasportata al Cardarelli ma dopo poche ore è morta.