HomeNotizieCRONACAMinacce e violenza a chi non pagava la droga, 12 arresti nel...

Minacce e violenza a chi non pagava la droga, 12 arresti nel foggiano: i clienti anche dal Molise

L’operazione condotta dalla Polizia. Le accuse detenzione ai fini di spaccio e estorsione


CAMPOBASSO. Avrebbero minacciato con violenza i clienti insolventi che avevano contratto debiti di droga: 12 foggiani sono stati arrestati dalla polizia, su ordinanza del Gip di Foggia, perché accusati di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacente e del reato di estorsione in concorso.

Si tratta di una costola dell’operazione ‘Troy’, che ad ottobre scorso ha portato all’arresto di 89 persone e allo smantellamento di 13 piazze di spaccio nella città di San Severo.

Dalle indagini è emerso che molti acquirenti provenivano da Molise e Abruzzo, a dimostrazione della convenienza di acquistare droga nella città di San Severo, dove i gestori delle piazze di spaccio, a fronte di una massiccia richiesta di sostanza stupefacente, avrebbero avuto la possibilità di offrirla a prezzi più bassi, abbattendo la concorrenza.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Scuola strumento di pace, la ‘Petrone’ premiata a Roma

Oggi la consegna del riconoscimento all’istituto di Campobasso. Ospite di spessore della manifestazione la scrittrice ungherese Edith Bruck, che si è congratulata personalmente con...