HomeNotizieCRONACATurni infiniti negli ospedali molisani: scattano le denunce del Nas

Turni infiniti negli ospedali molisani: scattano le denunce del Nas

Accertato l’impiego di medici per oltre 24 ore senza la concessione di un periodo di riposo


CAMPOBASSO/ISERNIA. Turni infiniti e pertanto illegali negli ospedali molisani: scattano i provvedimenti del Nas a seguito dei numerosi controlli eseguiti nelle ultime settimane.

Alle luce delle verifiche effettuate, i carabinieri hanno denunciato due titolari di una società cooperativa per aver fornito servizi sanitari diversi da quelli appaltati dall’Azienda Sanitaria Regionale, nei reparti di più ospedali molisani.

In particolare è stato accertato l’impiego di medici in turni continuativi di oltre 24 ore, senza la concessione di alcun periodo di riposo, previsto dopo le 12 ore di servizio anche da capitolato di appalto. Gli oltre 100 turni lavorativi con orari notevolmente in esubero sono stati effettuati sia da medici forniti dalla citata cooperativa, sia da quelli appartenenti all’Azienda Sanitaria Pubblica, motivo per cui si è proceduto a segnalare alla competente Autorità Amministrativa anche il direttore generale dell’azienda sanitaria Oreste Florenzano.

I CONTROLLI. Il Nas, nello specifico, ha sottoposto a controllo 50 strutture sanitarie e socio-assistenziali pubbliche e private, 16 cooperative fornitrici di servizi sanitari, 161 medici,193 infermieri e 253 oss.

Sono state contestate 29 irregolarità di carattere amministrativo (n.9 violazione legge regionale 1/2015 e 18/2008 riguardante l’accreditamento delle strutture – carenze organizzative e strutturali) e 20 contestazioni per impiego personale medico in turni continuativi di oltre 24 ore.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Bagnoli del Trigno a ‘Mezzogiorno Italia’, importante vetrina nazionale

Le bellezze dell'area per le telecamere e gli spettatori di Rai 3. GUARDA LE FOTO BAGNOLI DEL TRIGNO. Nella tarda mattinata di oggi, sabato 28...