Via libera della Giunta comunale in vista dei giorni di festa, per garantire il rispetto delle regole e scongiurare episodi di microcriminalità e vandalismo


ISERNIA. Divertimento sì, ma nel rispetto delle regole. Per questo nel periodo di Natale a Isernia sarà riattivato, come già accaduto durante la scorsa estate, il servizio di vigilanza notturna. Lo si apprende da una recente delibera della Giunta comunale.

Un provvedimento che, ad avviso dell’Esecutivo Castrataro, va adottato in vista dell’inizio delle festività natalizie e del “prevedibile incremento dei flussi turistici sul territorio in relazione alle diverse iniziative socio-culturali che si svolgeranno organizzate nel predetto periodo”.

Pertanto  l’Amministrazione “ ritiene necessaria,  a supporto delle attività di controllo e vigilanza degli Organi di Polizia locale e statale e come più volte auspicato dalla Prefettura e dalla Questura – si legge nella delibera –  l’attivazione di presidi di vigilanza armata nelle zone del centro storico ed in altre zone ‘sensibili’ a tutela dei luoghi ed immobili di proprietà comunale, al fine prevenire episodi di vandalismo e microcriminalità verificatisi, purtroppo, con una certa serialità nel recente passato nel comune di Isernia, soprattutto in ore notturne”.

A garantire il servizio, che sarà attivo dal 15 dicembre al 15 gennaio, sarà anche il questo caso la società General Security S.r.l. di Rocchetta al Volturno.