HomeOcchi PuntatiCenone di Capodanno finisce in rissa: spintoni, calci e poi fuggono tutti...

Cenone di Capodanno finisce in rissa: spintoni, calci e poi fuggono tutti senza pagare

Ferita la titolare e tre camerieri che sono stati medicati all’ospedale di Castel di Sangro. Sul caso indagano i carabinieri


ROCCARASO. Cenone di Capodanno finisce in rissa. È successo a Roccaraso e sulla vicenda i carabinieri hanno aperto una indagine. Stando a quanto ricostruito fino a questo momento, come riferiscono i quotidiani abruzzesi, la titolare di un ristorante e tre camerieri sono rimasti feriti nella zuffa scoppiata tra alcuni ospiti.

Una cinquantina le persone al tavolo, tutte di origine campana. La situazione è presto degenerata e dalle parole si è passati ai fatti: spintoni, calci e pugni. E ancora: sedie lanciate e tavoli ribaltati, bicchieri scagliati come pietre.

La titolare e i camerieri hanno provato a placare gli animi, ma sono stati aggrediti e costretti a ricorrere alle cure dei medici del Pronto Soccorso di Castel di Sangro. Per tutti la prognosi è di 7 giorni.

Nel frattempo qualcuno ha chiesto l’intervento dei carabinieri, ma al loro arrivo tutte le persone coinvolte erano già sparite senza lasciare traccia e soprattutto senza pagare il conto.

I militari hanno avviato le indagini. A disposizione degli inquirenti c’è il numero di telefono di chi ha prenotato il cenone, ma anche il video del sistema di sicurezza del locale.

Più letti

‘Eva non ha mangiato la mela’, a Isernia l’evento dell’Accademia Italiana...

Il 19 aprile 2024 alle 17.45 nel foyer dell’Auditorium Unità d’Italia la presentazione del volume del professor Giovanni Ballarini ISERNIA. Sarà presentato venerdì 19 aprile...
spot_img
spot_img
spot_img