Il sindacato: “Fino a qualche anno fa regnavano rancori e discriminazioni”


PETTORANELLO. “Questo sindacato prende atto che finalmente presso il Comune di Pettoranello del Molise è stata ripristinata la serenità lavorativa dei dipendenti dell’ente”.

Queste le parole della Cisl Fp a firma del referente Funzioni locali Isernia, Feliciantonio Di Schiavi, e del Segretario generale aggiunto Anna Valvona.

“Come in molti possono testimoniare, fino a qualche anno fa, in quel Comune regnavano rancori, dispetti e discriminazioni, con le conseguenziali denunce amministrative, contabili e penali, quando c’era la precedente amministrazione, con il precedente sindaco, che pare avesse preso di mira taluni dipendenti, guarda caso tutti quelli iscritti a questo sindacato, compreso il referente del sindacato stesso, colpevole di tutelare assistere e difendere quei lavoratori oggetto dei soprusi”.

“Oggi possiamo dire – il commento di Di Schiavi e Valvona – che per fortuna quel brutto periodo è finito. Grazie alla costante azione sindacale e grazie all’attuale amministrazione e dirigenza, i dipendenti, tutti, svolgono la propria attività lavorativa con serenità, nell’interesse del proprio ente e della collettività e vengono ripagati giustamente in base all’attività svolta, tanto più che si è riusciti, dopo le vicissitudini causate dalla passata amministrazione, a stipulare, finalmente, la contrattazione decentrata integrativa”.