Foto Rainews 24

Grande emozione per il riconoscimento ottenuto dallo studente 17emme. Toma: “Orgogliosi del suo esempio”


CAMPOBASSO. “Come presidente della Regione, e da cittadino molisano, apprendo con emozione  la notizia dell’importante riconoscimento conferito al giovane studente di Bojano Mario Amatuzio”. Lo ha detto il governatore Donato Toma in merito all’onorificenza di Alfiere della Repubblica che il 17 riceverà il 24 febbraio al Quirinale dal presidente Sergio Mattarella.

“È una benemerenza statale – evidenzia Toma –  che ha un valore straordinario e attesta l’apporto di sostanza che Mario Amatuzio ha dato alla nostra società, soprattutto in un momento difficile quale è stata la fase più acuta della pandemia. Ha aiutato gli anziani soli e i più fragili,  portando loro cibo, farmaci e conforto. E’ inoltre impegnato in prima contro bullismo e cyberbullismo. Con la sua scuola, l’Istituto superiore Lombardo Radice di Bojano, ha realizzato iniziative per mobilitare compagni e società civile.

Tra gli insegnanti che lo hanno supportato,  Mario ha citato la professoressa Italia Martusciello cui va il mio ringraziamento speciale. Lo stesso che estendo alla Dirigente dell’Istituto, professoressa Anna Paolella.

La scuola è il veicolo primario affinché i ragazzi capiscano l’importanza della socializzazione, della solidarietà e del ruolo di cittadini attivi che possono e devono esercitare già durante la loro formazione.  Congratulazioni Mario, hai dato un esempio prezioso che ci rende ancora più orgogliosi e felici di essere molisani”.