HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLIFestival mondiale di creatività nella scuola, l’orchestra di sax della Giovanni XXIII...

Festival mondiale di creatività nella scuola, l’orchestra di sax della Giovanni XXIII vola in finale a Sanremo

I ragazzi, diretti dal professor Addolorato Valentino, si esibiranno sul palco dell’Ariston. Importante traguardo per l’istituto pentro e per i suoi studenti


ISERNIA. Grande soddisfazione per l’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII di Isernia fa le valige e…vola a Sanremo.

L’orchestra di sassofoni – diretta dal professor Addolorato Valentino e composta dagli alunni: Matteo Bottiglieri al sax soprano; Costantino Petrecca al sax tenore;  Alessio Tulli al sax baritono; Emilio Barile, Simone Cerasuolo, Emanuele Iacoviello, Safiria Cutone, Gioele Di Lisi, Emilio Laviscio ed Alessandro Ciao ai sax contralti –  approderà sul palco dell’Ariston per la finale della 24esima edizione del GEF – Festival Mondiale di Creatività nella Scuola – di scena dal 3 al 6 maggio prossimi sia al già citato Teatro Ariston e che al Teatro dell’Opera del Casinò.

I brani con i quali si sono aggiudicali la fase finale, sfidando molteplici scuole di venti Nazioni diverse, sono stati riarrangiati proprio dal professor Valentino e sono: “The Chicken” di Jaco Pastorius e “Il Flauto Magico – Aria Regina della Notte -Der Holler Rache koch in meinem Herzen” di Wolfgang Amadeus Mozart, quest’ultimo scelto dalla commissione per la partecipazione.

Pur non conoscendo ancora l’esito finale del concorso, si tratta comunque di un importantissimo traguardo raggiunto, frutto di grande passione e di duro lavoro, che i ragazzi hanno svolto a scuola.

Il dirigente scolastico Bruno Caccioppoli, infatti, disponibile e lungimirante, ha dato il via libera – per l’occasione – all’allestimento di un vero e proprio studio di registrazione presso l’aula di Saxofono nella sede del polo ‘Tagliente’. Qui i ragazzi hanno trascorso giorni intensi di prove per produrre e scegliere una singola registrazione, ma l’entusiasmo di suonare alleggeriva la stanchezza. L’appoggio dei genitori è stato, infine, fondamentale, sia a casa che a scuola, consentendo la presenza alle prove costante dei ‘musicisti in erba’. Ora non resta che incrociare le dita.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Campobasso, 3 borse di studio per neolaureati alla memoria di Antonio...

L'associazione Solidea con GAL Molise Verso il 2000 promuove l'iniziativa CAMPOBASSO. Questa mattina, venerdì 24 marzo, presso la sala conferenze dell’incubatore sociale 'Antonio Di Lallo',...