Il giovane musicista è stato per anni valido componente del Concerto bandistico di Barrea


PETTORANELLO DEL MOLISE. Dieci anni dalla tragica scomparsa di Francesco Bacari, giovane trombettista di Pettoranello, alle porte di Isernia, per anni valido componente del Concerto Bandistico Abruzzese di Barrea. La famiglia torna a dedicargli un memorial dopo le interruzioni pregresse causa Covid, per ricordarlo e idealmente abbracciarlo assieme a compaesani e a quanti l’apprezzavano.

L’evento si svolgerà nel pomeriggio di venerdì 19 maggio a Pettoranello, nel decennale della scomparsa del giovane musicista, e ad illustrarne lo svolgimento è la stessa madre di Francesco: “Alle h 17.00 ci sarà il raduno dei partecipanti – informa la signora – presso la Statua di San Padre Pio a Pettoranello, si proseguirà con la benedizione della tomba di Francesco ed il concerto del gruppo bandistico di Barrea, col quale Francesco ha suonato per diversi anni. Si torna in chiesa in corteo aperto dalla banda e coi bambini di Pettoranello che libereranno in cielo dieci palloncini in ricordo di Francesco. Quindi la celebrazione della Santa Messa in suffragio e il concerto del gruppo bandistico in chiesa”.

Memorial essenziale ed altamente significativo nel ricordo di un giovane buono e sempre disponibile con tutti qual era appunto Francesco.