Iniziativa di concreto sostegno alle popolazioni, all’insegna del We Serve


CAMPOBASSO. Il Lions Club Campobasso continua il proprio anno sociale all’insegna del We Serve, questa volta mobilitandosi in favore delle popolazioni dell’Emilia Romagna colpite dall’alluvione.

Il Club del capoluogo, infatti, seguendo le indicazioni del presidente Eugenio Astore, coordinatore distrettuale Lions Alert, in coordinamento con i Lions della Romagna, dopo aver provveduto alla raccolta di una rilevante quantità di pasta, prodotti disinfettanti, guanti monouso e in nitrile, Autan e altro materiale richiesto, ha viaggiato fino a Conselice, in provincia di Ravenna, per la consegna.

Nella città capoluogo della ventesima regione l’impegno per gli Amici Lions e per le popolazioni della Romagna, è iniziato prima con donazioni individuali da parte dei soci e, come fanno sapere dal Club, “certamente proseguirà anche nei giorni e nei mesi prossimi”.

Il lungo itinerario all’insegna della solidarietà del presidente, Eugenio Astore, del past president e il vice governatore eletto, Stefano Maggiani, del socio Angelo Di Lullo e Pierpaolo Tanno, tutti componenti dell’Avis Campobasso Protezione Civile, ha fatto prima tappa a Vasto, per caricare altro materiale raccolto dal Lions Club Vasto Host, per poi ripartire in direzione della Romagna.

Una volta che la delegazione è giunta a destinazione, dopo l’incontro con la PDG, Francesca Romana Vagnoni, con i Lions Beppe Cortesi e Michela Michelini, si è poi recata presso l’Hub di Conselice una delle cittadine più colpite. Dinanzi a scene apocalittiche e montagne di arredi delle case di una intera comunità, la macchina della solidarietà ha continuato a funzionare nel segno della fratellanza, impressa nel medesimo spirito dei Lions. Nei pressi dell’edificio per la raccolta dei generi di prima necessità, infatti, non è servito nemmeno il muletto tanto la catena umana ha saputo essere veloce e liberare in un attimo il Pick up partito dal Molise.

Il tempo del rientro è stato poi fatto di silenzio, commozione e un pensiero fisso per una collettività messa in ginocchio che, con umiltà e forza, lotta per rialzarsi.

Il presidente Eugenio Astore esprime il ringraziamento a tutti i Soci del Lions Club Campobasso per aver autorizzato questo Service Lions e per averlo sostenuto, ringrazia gli amici del Lions Club Vasto Host e tutti i Lions impegnati per questa emergenza, in particolare i Lions Romagnoli.

Un grazie speciale anche a Francesca Romana Vagnoni per essersi resa immediatamente disponibile ad accompagnare la spedizione del Lions Club Campobasso presso l’Hub e ad aver fatto da guida presso i luoghi, descrivendo la situazione.

Un ulteriore ed immenso ringraziamento il Lions Club Campobasso vuole farlo al Pastificio La Molisana, alla Isopam Industriale Spa di Pozzilli, ai Supermercati Riuniti Fratelli Di Lisio e a Linea Molise Pubblicità del Socio Toni Iannacone per la solidarietà dimostrata.

Come già detto, il Lions Club Campobasso, sicuramente, continuerà il proprio anno sociale impegnandosi per questo Service Lions dedicato agli Amici della Romagna all’insegna del We Serve.