Ecco di quanto aumenterà lo stipendio netto rispetto al mese di giugno 2023 per i docenti


ROMA. In arrivo per i docenti sette mesi di arretrati, cui va aggiunto l’incremento di luglio per la liquidazione dell’assegno accessorio introdotto, per l’anno 2023, dalla Legge di bilancio.

A calcolare quanto maturato ci ha pensato Tuttolavoro24, che ha stilato 4 tabelle (suddivise per infanzia e primaria, docenti diplomati degli istituti di istruzione superiore, docenti di media inferiore e docenti di secondaria di secondo grado) che però non riguardano i lavoratori con contratti scaduti il 30 giugno 2023, né il personale ATA.

Consultale qui