HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLI'Noi...Artisti di questa Terra', tutto pronto a Montorio nei Frentani per una...

‘Noi…Artisti di questa Terra’, tutto pronto a Montorio nei Frentani per una due giorni all’insegna della cultura

Il neo assessore regionale Salvatore Micone: “Spazio anche alle eccellenze molisane”. Ecco in dettaglio il programma


CAMPOBASSO. Una due giorni di arte, storia e cultura dedicata a Montorio nei Frentani e alle eccellenze molisane. Questo l’obiettivo dell’evento ‘Noi…Artisti di questa Terra’, giunto alla XXVII edizione.

Questa mattina, nei locali dell’assessorato alla Cultura, presso l’ex Gil a Campobasso, la conferenza stampa di presentazione. Presenti il neo assessore regionale Salvatore Micone, il direttore artistico Marco Molino e il primo cittadino di Montorio nei Frentani Pellegrino-Nino Ponte.

“Un benvenuto al sindaco e al direttore artistico dell’evento ‘Noi…Artisti di questa Terra’. Un’altra edizione di questa bellissima manifestazione alla quale, come Regione, abbiamo contribuito attraverso il bando Molise è Cultura – le parole dell’assessore alla Cultura Micone – Ancora una prova di organizzazione eccellente. Noi dobbiamo far conoscere i nostri meravigliosi territori, in questo caso parliamo di un bellissimo borgo medioevale come Montorio nei Frentani. Un programma davvero ricco e articolato, con la parte finale dedicata alle eccellenze della nostra regione”.

“Quest’anno, in occasione della 27esima edizione, presentiamo una novità, quella della doppia giornata. Abbiamo pensato ad una giornata di attività, dedicata al nostro borgo, in cui l’architetto Franco Valente dalle 18 di mercoledì 9 agosto inizierà un percorso alla scoperta delle bellezze architettoniche e storiche di Montorio nei Frentani” ha spiegato il direttore artistico Marco Molino.

“La serata di spicco giovedì 10 agosto, la notte di San Lorenzo. Tanti gli ospiti, a partire da Paolo Belli & Big Band, che ogni sabato sera accompagnano il programma Ballando con le Stelle. Spazio poi ai premi agli artisti molisani, all’attrice di teatro e cinema Chiara Cavalieri; a Primiano Di Biase, per chi non lo sapesse tastierista di Neri Marcorè, Antonello Venditti e Francesco De Gregori. Un personaggio di una valenza artistica enorme. Di Larino, è la prima volta che viene premiato in Molise”.

“Altri nomi di spicco il musicista Giuseppe Moffa, sempre attento alla cultura molisana. Verrà premiata anche la giovane Lucrezia Nibaldi, figlia d’arte e ballerina di Termoli. Infine altri quattro riconoscimenti. Il premio scientifico al professore Giovanni Scapagnini, docente presso l’Unimol e grande esperto sui temi dell’invecchiamento. Premio sociale alla dottoressa Maria Mastroiacovo, direttrice e fondatrice dell’organizzazione di volontariato ‘Tra Cielo e Terra di Trivento’, che nel mese di febbraio è stata insignita dell’onorificenza al merito dal presidente della Repubblica Mattarella. Il suo lavoro di inclusione sociale è straordinario. Un premio giornalistico al giornalista di Telemolise Giuseppe Carriera e sportivo, infine, alla Magnolia Basket Campobasso. Appuntamento alle 21” ha concluso il direttore artistico di ‘Noi…Artisti di questa Terra’.

Più letti

Venafro, tutto pronto per la settima edizione di ‘Femminile Plurale’

Appuntamento giovedì 7 marzo presso la Palazzina Liberty VENAFRO. Venus Verticordia ha il piacere e l'onore di presentare la settima edizione di Femminile Plurale, la...
spot_img
spot_img
spot_img