Sarà un processo graduale, accompagnato da attività di supporto e info a disposizione H24 dei cittadini dei due comuni


BOJANO/MIRABELLO SANNITICO. Il servizio acquedotto, fognatura e depurazione di Bojano e Mirabello Sannitico passa, dal 30 agosto 2023, alla GRIM SCaRL, grazie alla sottoscrizione tra le parti del verbale di gestione del servizio idrico integrato avvenuta.

La GRIM SCaRL ha inteso inoltre siglare, anche su indicazione dei sindaci e nell’ottica di una sempre più proficua collaborazione istituzionale, una convenzione di avvalimento con la quale si impegnano le strutture comunali di Mirabello e Bojano – uffici tecnici già competenti nelle materie del SII – a svolgere, in nome e per conto di GRIM, tutte le attività di supporto tecnico per la gestione di servizi, così come finora svolte dal Comune e fino al totale assorbimento dei servizi da parte della stessa. Le predette attività di supporto (sia di natura ordinaria che straordinaria) verranno quindi assicurate mantenendo le procedure e l’organizzazione sino ad oggi impiegate dai servizi interessati così da rendere, per i cittadini/utenti, il passaggio completamente neutrale sia in termini di costi che di disagi.

“Il legame e la vicinanza col territorio – ricorda il presidente di Grim Massimo Saluppo – costituiscono gli elementi essenziali di questa nuova fase, anche e soprattutto in un’ottica di continuo dialogo con la popolazione che sarà supportata concretamente con servizi moderni di comunicazione attivi 24 ore su 24. L’obiettivo comune è difendere la nostra acqua, il nostro territorio e il nostro futuro”.

I cittadini di Bojano e Mirabello Sannitico avranno infatti a disposizione a Campobasso, in via Tiberio 95, uno sportello di front-office e back office, senza dimenticare il servizio di contact center (0874 1919702), le email e i numeri telefonici a loro dedicati e presenti sul sito aziendale www.grimolise.it, che consentiranno di accedere a tutte le informazioni comodamente da casa.