HomeNotizieCRONACACagnolina bastonata a sangue dal suo padrone lungo il corso: manifestazione di...

Cagnolina bastonata a sangue dal suo padrone lungo il corso: manifestazione di protesta

A sostegno di ‘Scimmia’, l’animale brutalmente maltrattato, corteo a Campobasso sabato 9 settembre


CAMPOBASSO. Cagnolino barbaramente maltrattato dal suo padrone lungo il corso di Campobasso, organizzata una manifestazione di protesta, dal titolo ‘Diamo voce a chi non ne ha’.

Con l’iniziativa si punterà il dito su una vicenda che ha scosso tanti amanti degli animali, quello della cagnolina ‘Scimmia’ presa a bastonate a sangue dal padrone in pieno centro. Chi era presente è intervenuto per salvare la cagnetta, portata dal veterinario e poi, sfortunatamente, riconsegnata al suo padrone.

L’uomo potrebbe dover rispondere di maltrattamento nei confronti degli animali, l’Associazione animalista Aida ha presentato una denuncia in Procura, ma in tanti chiedono che ‘Scimmia’ gli venga tolta e venga affidata a qualcuno in grado di amarla e non di maltrattarla.

La manifestazione si terrà sabato 9 novembre, dalle ore 17, con inizio dal monumento ai Caduti Annunciata la partecipazione di Maurizio Lombardi Leonardi, politico animalista, responsabile del Dipartimento nazionale tutela e benessere degli animali del movimento ‘Rinascimento’ di Vittorio Sgarbi. A dare il sostegno all’iniziativa la Lega italiana difesa animali e ambiente e L’arca di Gea.

Un modo per accendere i riflettori sulla povera Scimmia e su chi, purtroppo, non ha voce.

Più letti

La nascita dell’Università del Molise, a Campobasso la presentazione del volume...

Il mezzogiorno e la questione universitaria: un'opera che consente di sottolineare come l'evoluzione dell'ateneo abbia impattato sullo sviluppo della regione CAMPOBASSO. Martedì 16 aprile, alle...
spot_img
spot_img
spot_img