I carabinieri hanno smascherato una banda specializzata


TERAMO. È scattato alle prime ore dell’alba di oggi il blitz dei carabinieri di Teramo, che ha permesso di smascherare una banda specializzata in furti di mezzi pesanti e d’opera messi a segno nei centri costieri di Marche, Abruzzo e Molise.

L’indagine, coordinata dalla Procura, è stata eseguita dai carabinieri del Comando provinciale, che stanno dando esecuzione ai provvedimenti restrittivi emessi dal Gip nei confronti dei presunti appartenenti alla banda.

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 12. in manette sono finiti coloro che vengono ritenuti gli autori di almeno una dozzina di furti di camion e mezzi d’opera, che nel corso dei mesi aveva fruttato un bottino di circa 2 milioni di euro.

I carabinieri, al termine di oltre sei mesi di indagini, hanno notificato i provvedimenti emessi dal gip del tribunale di Teramo, che riguardano tre teramani residenti tra Mosciano e Giulianova e un foggiano. Dei quattro uno dei teramani ha ottenuto la detenzione agli arresti domiciliari, gli altri tre sono stati rinchiusi nelle rispettive carceri della zona.