HomeEVIDENZA‘Alfieri del lavoro’, due studenti molisani premiati da Mattarella: domani la cerimonia

‘Alfieri del lavoro’, due studenti molisani premiati da Mattarella: domani la cerimonia

Si tratta di Samuele Mignogna, di Riccia, e Antonio Iannarelli, di Venafro. Il prestigioso riconoscimento ottenuto su oltre 3mila concorrenti


CAMPOBASSO. Due studenti molisani tra i 25 giovani insigniti del premio ‘Alfieri del Lavoro’, che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella assegnerà domani, 18 ottobre, in una cerimonia che si svolgerà al Quirinale.

Non solo l’eccellenza dell’industria e della grande imprenditoria italiana, ma anche l’impegno e la dedizione nello studio e nella vita scolastica: ogni anno insieme ai venticinque neo Cavalieri del Lavoro vengono premiati al Quirinale anche i migliori studenti d’Italia, che abbiano terminato la scuola secondaria superiore con il massimo dei voti.

Ad essere premiati Samuele Mignogna, di Riccia, e Antonio Iannarelli, di Venafro.

Diplomato con 100 e lode al Liceo Classico ‘Mario Pagano’ di Campobasso, dove ha anche vinto una borsa di studio dedicata al compianto professore Domenicangelo di Girolamo, Samuele Mignogna, 19 anni, studia Medicina e Chirurgia all’Università di Pisa ed è entrato nel collegio della Scuola superiore di Sant’Anna.

Diploma con 100 e lode conseguito al Liceo Scientifico dell’istituto ‘Giordano’ di Venafro anche per Antonio Iannarelli, 19 anni iscritto alla facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Nel suo percorso anche un impegno come volontario della Croce Rossa.

Per il 2023 i dirigenti scolastici hanno segnalato 3.563 studenti, di cui 3.296 con i requisiti richiesti: votazione minima di 9/10 al diploma di Licenza Media e almeno 8/10 di media per ciascuno dei primi quattro anni della Scuola Superiore. La votazione di 100/100 all’esame di Stato è stata successivamente verificata solo per i candidati della graduatoria finale. Tra questi 2.239 donne e 1.324 uomini.

Il numero dei premiati è legato a quello dei Cavalieri del Lavoro, a rimarcare la continuità dell’impegno nello studio e nella vita. Agli Alfieri del Lavoro va l’attestato d’onore e la medaglia del presidente della Repubblica.

Nato nel 1961, in coincidenza del centenario dell’Unità d’Italia, il Premio Alfieri del Lavoro nel 2021 ha compiuto il suo 60° anniversario. Dal 1961 al 2023 sono stati designati 1.583 Alfieri del Lavoro.

C.S.

Più letti

‘Amici x sempre Estate 2024’, data zero a Termoli per i...

Appuntamento l'8 giugno all'Arena del Mare TERMOLI. Manca sempre meno all’inizio del tour 'Amici x sempre Estate 2024' che prenderà il via l’11 e il...
spot_img
spot_img
spot_img