HomeNotizieCRONACAGiro di escort a Campobasso, dissequestrato il residence ‘Le Piramidi’

Giro di escort a Campobasso, dissequestrato il residence ‘Le Piramidi’

La decisione del Gip, che ha accolto le richieste della difesa. Secondo l’inchiesta nella struttura le squillo incontravano i clienti, raggiunti da annunci su siti web dedicati


CAMPOBASSO. Giro di squillo a Campobasso, il Gip del Tribunale di Campobasso Veronica D’Agnone ha dissequestrato il Residence ‘Le Piramidi’, in via Neri, nel quale alcune escort incontravano i clienti, raggiunti da annunci su siti web dedicati alle prestazioni sessuali a pagamento.

Un sequestro richiesto dalla Procura, che ha coordinato l’indagine sulla prostituzione, con gli accertamenti affidati ai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile del capoluogo.

Il giudice delle indagini preliminari ha accolto la richiesta degli avvocati che difendono i titolari, Arturo Messere, Massimiliano Di Grezia e Paolo Lanese.

La Gip ha condiviso la tesi secondo cui sono venute meno le esigenze cautelari sottese al provvedimento che avevano portato al sequestro del residence e ha restituito l’intero immobile agli aventi diritto. La difesa è dell’opinione che non sussistono i reati ipotizzati dall’Ufficio del Pubblico Ministero a carico degli indagati, come si riserva di dimostrare al momento opportuno e nella sede competente.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti