L’atleta dell’H2O sport si piazza ottimamente a Riccione


RICCIONE. Una grande vetrina come quella dei Campionati Italiani Assoluti Invernali Frecciarossa ha visto protagonista Luca Angelilli, atleta dell’H2O Sport. A Riccione nella kermesse più importante del nuoto italiano e tappa di avvicinamento importante verso le Olimpiadi di Parigi 2024,  che ha visto in vasca lunga impegnati i migliori interpreti della disciplina, non poteva mancare la società biancorossa da sempre attenta non solo all’aspetto promozionale ma anche agonistico.

Angelilli si è preparato nel migliore dei modi alla competizione ed ha fatto valere tutte le sue qualità. Impegnato nei 100 e nei 50 rana, il classe 2002, ha tenuto a battesimo la stagione in vasca da cinquanta metri confermando di essere in un buon momento. Nella prima distanza ha chiuso al secondo posto la sua batteria e al 24 esimo posto assoluto con il riscontro cronometrico di 1’04”00, tempo molto vicino al suo personale. Il risultato è eccezionale in considerazione che alla partenza era accreditato del 44° tempo d’iscrizione. Nella seconda gara ha terminato al 29esimo posto assoluto fermando i cronometri a 29”34, record stagionale in vasca lunga. La competizione di Riccione è stata per l’atleta dell’H2O Sport un punto di partenza importante in prospettiva futura. Un confronto con i migliori atleti a livello nazionale nel quale si è fatto rispettare, è stata la conferma dell’ottimo lavoro svolto nel tempo.

Un lavoro d’equipe con il tecnico Paolo Di Lullo e tutta la società che è stata da sempre accanto ai propri atleti. “Luca ha fatto qualcosa di straordinario – rimarca il presidente dell’H2O Sport, sfiorare il personale confrontandosi a testa alta con i migliori atleti della specialità rappresenta sicuramente un risultato di spessore considerando il valore dell’evento. C’è stata una grande preparazione alle spalle per la quale ringrazio il tecnico Paolo Di Lullo che con impegno, determinazione e serietà ha lavorato e continua a lavorare per il raggiungimento di traguardi sempre migliori. Sono sicuro che questo è soltanto un punto di partenza verso nuovi importanti risultati da raggiungere tutti insieme”.