Sabato 16 dicembre l’iniziativa a sostegno di Komen Italia


SEPINO. Sabato 16 dicembre, tra le 17 e la mezzanotte, il teatro romano del Parco archeologico di Sepino s’illuminerà di rosa per aderire alla campagna “La Prevenzione è il nostro Capolavoro”. L’iniziativa si inserisce nell’Atto d’intesa sottoscritto tra Ministero della Cultura e Komen Italia, l’organizzazione no profit in prima linea nella lotta ai tumori del seno, per sensibilizzare e promuovere la tutela della salute femminile, con l’obiettivo di mantenere alta l’attenzione sul tema e raggiungere più luoghi in tutto il territorio nazionale.

Questa importante campagna di solidarietà, già condivisa con numerosi altri istituti del MiC tra cui, solo per citarne alcuni, il Parco archeologico del Colosseo, la Reggia di Caserta, Galleria Borghese e Museo Archeologico Nazionale di Napoli, proseguirà per tutto l’inverno e si concluderà a maggio con i musei romani, in occasione della Race for the Cure nella Capitale.

Negli ultimi 25 anni, Komen Italia, anche grazie alle Race for the Cure, è riuscita a raccogliere oltre 26 milioni di euro per offrire gratuitamente alle donne esami diagnostici di prevenzione dei tumori del seno e di altre patologie oncologiche femminili, istituire premi di studio pluriennali per giovani clinici e ricercatori, svolgere seminari di aggiornamento e formazione avanzata per operatori sanitari, studenti ed associazioni femminili, avviare progetti pluriennali per rafforzare i percorsi di cura delle donne che si confrontano con un tumore del seno, sostenere economicamente progetti di tutela della salute femminile svolti da altre Associazioni, realizzare 2 nuovi spazi clinici ed educativi per donne con tumore del seno: il “Centro Komen Italia per i Trattamenti Integrati in Oncologia” presso il Policlinico Gemelli di Roma e lo Spazio Polifunzionale “Donne al Centro” presso l’Ospedale Bellaria di Bologna.

I fondi raccolti contribuiscono inoltre a realizzare le attività della Carovana della Prevenzione, il Programma Nazionale Itinerante di Promozione della Salute Femminile di Komen Italia che offre ad un pubblico sempre più ampio attività gratuite di sensibilizzazione e prevenzione delle principali patologie oncologiche di genere. Le 6 Unità Mobili ad alta tecnologia, in collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, hanno svolto più di 800 “Giornate di Promozione della Salute Femminile” in 17 regioni italiane, offrendo prestazioni mediche gratuite ad oltre 270.000 donne, con particolare attenzione a coloro che sono in condizioni di fragilità sociale o risiedono in zone geografiche dove la prevenzione arriva con più difficoltà.

Con oltre 56.000 nuovi casi l’anno solo in Italia, i tumori del seno rappresentano le neoplasie più frequenti nel sesso femminile, la cui incidenza è in continuo aumento e, sebbene si tratti di tumori altamente curabili, resta comunque la principale causa di morte per cancro della popolazione femminile mondiale. La diagnosi precoce può fare la differenza, con percentuali di guarigione che superano il 90% dei casi e con cure meno invasive. Un progetto fondamentale dunque per diffondere il messaggio sull’importanza della Prevenzione, che può davvero salvare la vita.