L’aggiudicazione dell’immobile di piazza ‘Falcone e Borsellino’ avverrà in favore dell’offerta economica maggiore, non inferiore al prezzo base fissato. Il provvedimento del IV Dipartimento della Regione


CAMPOBASSO. Lo scorso mese di settembre il via libera del Consiglio regionale. E ora un nuovo passo avanti nell’iter che porterà alla vendita dell’ex hotel Roxy di Campobasso. Pronto il bando per la cessione all’asta dell’immobile di piazza ‘Falcone e Borsellino’ al prezzo di 6 milioni di euro.

Lo si apprende da una recente determinazione del direttore del IV Dipartimento della Regione Molise, pubblicata sul sito dell’ente, con la quale è stato approvato il bando di vendita.

“Lo svolgimento della procedura – si legge nell’atto –  avverrà con le modalità di cui agli artt. 73 lett.c) e 76, I II e III comma del R.D. n. 827 del 23 maggio 1924. L’aggiudicazione avverrà in favore dell’offerta economica maggiore, non inferiore al prezzo a base d’asta fissato”.

Infine,  il contratto di compravendita tra la Regione Molise e l’aggiudicatario “verrà stipulato entro il termine perentorio di 90 giorni dall’aggiudicazione, presso notaio di fiducia dell’acquirente, con fissazione della sede di stipula in Campobasso”.