HomeNotizieCRONACAPneumologia, medico va in pensione e saltano le visite: l’allarme di Cittadinanzattiva

Pneumologia, medico va in pensione e saltano le visite: l’allarme di Cittadinanzattiva

“A rischio il percorso di cura dei pazienti affetti da malattie respiratorie”. Inoltrata una nota ad Asrem e Regione Molise


CAMPOBASSO. Un appello per la risoluzione di un nuovo disagio che attanaglia la sanità molisana. È quello rivolto, con una nota, da Cittadinanzattiva alla dirigenza Asrem e alla Regione Molise per aiutare tutti i pazienti affetti da malattie respiratorie trattati presso l’unica Unità di Pneumologia e Allergologia respiratoria Territoriale di Campobasso.

Numerose sarebbero le segnalazioni – riferisce l’associazione – relative all’annullamento di visite mediche (prenotate anche un anno fa) a causa del pensionamento del Dirigente medico. Nessuna indicazione per un percorso alternativo, che come previsto dai Lea e, dunque, grande incertezza sul da farsi per proseguire le terapie.

“Il pensionamento del Dirigente medico era programmato – dichiara in merito Jula Papa, segretaria regionale di Cittadinanzattiva – e quindi si sarebbe dovuto intervenire in tempo utile per evitare l’interruzione del servizio che mette a rischio il percorso di cura dei pazienti affetti da malattie respiratorie. Auspichiamo quindi in una immediata risoluzione – conclude – con tutte le azioni volte ad assicurare ai pazienti affetti da malattie respiratorie la sicurezza delle terapie”.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Carnevale delle maschere zoomorfe, si comincia: arrivati a Isernia i gruppi...

Grande festa con gli oltre 300 figuranti pronti a portare per le vie della città suoni, musiche, canti e tutta la forza delle loro...