HomeNotizieCRONACAMuore dopo una caduta in una vasca per la raccolta di acque...

Muore dopo una caduta in una vasca per la raccolta di acque reflue: sindaco condannato

L’uomo, un carabiniere in pensione, a seguito della caduta subì una lesione vertebro-midollare, che dopo cinque mesi portò al suo decesso


CAMPOBASSO. Carabinieri in pensione cade accidentalmente in una vasca per la raccolta delle acque reflue, non adeguatamente protetta e segnalata, il Tribunale di Campobasso ha condannato a sei mesi di reclusione il sindaco di un Comune della provincia di Campobasso per il reato di omicidio colposo.

I fatti, evidenzia l’agenzia Ansa, risalgono a marzo 2019. In seguito alla caduta il carabiniere in pensione subì una lesione vertebro-midollare che dopo cinque mesi portò al suo decesso. L’accusa aveva chiesto l’assoluzione dell’imputato, mentre i familiari della vittima, con gli avvocati Bruno Corsi e Roberto Di Iorio, avevano chiesto la condanna.

La sentenza dispone anche una provvisionale immediatamente esecutiva di 35mila euro in favore delle parti civili, mentre il risarcimento dei danni dovrà essere quantificato in sede civile.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Musica, Cristiano De Andrè torna sui palchi: il tour parte dal...

Appuntamento il 13 luglio al teatro Verdi di Termoli: un 'Best of' in omaggio al padre Fabrizio per i 25 anni dalla scomparsa TERMOLI. Cristiano...