La cerimonia nella villa comunale davanti al monumento ‘La Spirale della Vita’  alla presenza dei rappresentanti della Polizia di Stato


ISERNIA. Ricorre oggi il 79° anniversario della morte, avvenuta nel campo di concentramento di Dachau, di Giovanni Palatucci, medaglia d’oro al Merito Civile, riconosciuto Giusto tra le Nazioni per aver salvato dal genocidio migliaia di ebrei stranieri ed italiani.

Come ogni anno, alle ore 11:30 presso il monumento ‘La Spirale della Vita’, ubicato all’interno della Villa Comunale di Isernia, dedicato all’ultimo Questore di Fiume, si è tenuta una breve cerimonia, con un momento di preghiera alla presenza del Vicario del Questore, del Cappellano Provinciale della Polizia di Stato e di rappresentanti della locale Sezione dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato che hanno deposto una corona d’alloro.

Una cerimonia semplice ed essenziale, sotto una pioggia battente, per mantenere viva la memoria di un valoroso poliziotto che, nel periodo più buio e tragico della storia italiana, ha dato prova di umanità e coraggio, pagando il prezzo di enormi sofferenze.