La giovane stava tornando da una visita al suo fidanzato. Era iscritta a Scienze della Formazione primaria: il cordoglio dell’Ateneo


VOLTURINO-CAMPOBASSO. Un tragico incidente stradale ha spezzato la vita di Maria Letizia Micco, una studentessa di 20 anni originaria di Benevento. Lo riporta Foggia Today. L’incidente è avvenuto ieri sera, martedì 20 febbraio, mentre la giovane stava tornando a Campobasso, dove si era trasferita per frequentare la facoltà di Scienze della Formazione Primaria all’Unimol.

Maria Letizia era in auto lungo la Statale 17, all’altezza di Volturino, un paese a pochi chilometri dal confine con il Molise. Stava tornando da una visita al suo fidanzato. Nell’incidente sono rimaste coinvolte due auto: quella della studentessa e quella di un uomo di 59 anni.

Nonostante i tentativi disperati di salvarla, l’impatto è stato fatale. La polizia stradale di Foggia ha effettuato i rilievi necessari per ricostruire l’accaduto. A Campobasso, Maria Letizia era conosciuta soprattutto nell’ambito universitario per via dei suoi studi in Scienze della Formazione.

L’Università degli Studi del Molise intanto, sul sito istituzionale ha pubblicato un messaggio in cui “esprime tutto il suo cordoglio” e “si stringe, con dolore e commozione, attorno alla sua famiglia. Sincera vicinanza anche alle colleghe e ai colleghi di corso e ai docenti che hanno conosciuto Maria Letizia e apprezzato il suo impegno negli studi e la sua dedizione agli altri: Maria Letizia, originaria di Sant’Angelo a Cupolo, aveva avviato in questo Ateneo anche l’esperienza di tutor alla pari”.

“In questo momento di così profonda tristezza, che coinvolge tutti, alla famiglia Micco le più sentite condoglianze del Rettore, della Direttrice del Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione, del Presidente del Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria, del Direttore Generale e dell’intera comunità UniMol”, chiosano da Unimol.

Foto: Foggia Today