CULTURA & SPETTACOLI

Tradizioni, biodiversità, ecosistemi, salute: successo per la Settimana dell’Enogastronomia molisana

L’Amministrazione Comunale di Campobasso, con numerosi esperti e con il coordinamento del professor Di Maria, sta ponendo l’accento sulla tutela e sulla valorizzazione di diverse filiere


CAMPOBASSO. Cibo, tradizioni, biodiversità, ecosistemi, salute: sono queste le tematiche al centro degli incontri e delle riflessioni che si stanno sviluppando al Circolo Sannitico per la Settimana dell’Enogastronomia Molisana.

L’Amministrazione Comunale di Campobasso, grazie all’intervento di numerosi esperti e con il coordinamento del professor Sebastiano Di Maria della scuola del Gusto di Larino, sta ponendo l’accento sulla tutela e sulla valorizzazione di diverse filiere quali quella del miele, della birra passando per quella vitivinicola.

“Siamo molto soddisfatti del riscontro in termini di pubblico per gli appuntamenti pomeridiani e lo siamo ancora di più per le adesioni delle scuole – afferma il consigliere Antonio Vinciguerra. L’appuntamento di questa mattina dal titolo ‘Piante alimurgiche e alimentazione’ a cura dell’Unimol ha riscosso grande successo e alimentato la curiosità degli studenti”.

Proprio gli studenti sono i veri protagonisti del programma della Settimana dell’Enogastronomia, non solo come uditori, ma anche come autori in prima persona della promozione della cucina molisana sia essa tradizionale che innovativa. Le degustazioni a tema presenti ogni sera sono frutto delle creazioni degli studenti dell’Istituto Alberghiero di Vinchiaturo. L’allestimento della sala e l’accoglienza del pubblico, invece, sono curati con maestria dell’Associazione MoliseRadici.

“Tra gli obiettivi dell’iniziativa – sottolinea il Sindaco Paola Felice – c’è quello di creare una rete tra le istituzioni, i produttori di eccellenza e il mondo della scuola sia in una prospettiva di prosecuzione degli studi, con il Dipartimento Agricoltura, Ambiente e Alimenti dell’Università degli Studi del Molise impegnato in prima linea con gli appuntamenti dedicati alle scuole, sia in una prospettiva di ingresso nel mondo del lavoro. Reti e sinergie che arricchiscono il nostro patrimonio culturale legato al cibo”.

Pietro

Recent Posts

Affari Tuoi, Rosanna da Conca Casale gioca il tutto per tutto ma resta a mani vuote

Nell'avvincente scalata ai 300mila euro la giovane, accompagnata dal fratello Donato, è arrivata alla regione…

10 ore ago

Bilancio, Roberti: “Molise unica regione italiana ad aver avuto un aiuto finanziario così cospicuo”

Il governatore, rispondendo alla consigliera Fanelli, ha sottolineato: "Risultato ottenuto certo non grazie a lei…

11 ore ago

Rissa a Venafro, i carabinieri chiudono il cerchio: denunciati 16 giovani

I militari hanno identificato i partecipanti alla zuffa scoppiata nei pressi di un bar di…

13 ore ago

Bardi riconfermato governatore in Basilicata, i complimenti di Roberti: “Anche Forza Italia cresce”

Le parole del presidente della Regione Molise sulla scelta fatta dagli elettori lucani CAMPOBASSO. Vito…

14 ore ago

Ingrandire e ristrutturare le carceri del Molise: ripartiti i fondi

Stanziati 1.9 milioni di euro, su un totale nazionale di 35 milioni e mezzo CAMPOBASSO.…

14 ore ago

Giornata mondiale della Sicurezza, l’impegno di Colacem per garantire luoghi di lavoro privi di rischi

Un valore fondamentale per l’azienda, che sempre promuove comportamenti consapevoli tra i propri dipendenti SESTO…

15 ore ago