Medicina d’Urgenza: inaugurata la nuova Unità operativa del Cardarelli

Il senatore Costanzo Della Porta (FdI): “Garantito un servizio migliorativo, previsto anche per l’ospedale Veneziale di Isernia. A Termoli a giorni i nuovi concorsi per i primari”


CAMPOBASSO. È stata inaugurata questa mattina la nuova Unità di Medicina d’Urgenza dell’ospedale Cardarelli di Campobasso. La presentazione si è svolta presso l’aula Golgi della facoltà di Medicina e Chirurgia dell’UniMol.

Presenti il direttore generale dell’Asrem, Giovanni Di Santo, il presidente della Regione, Francesco Roberti, il senatore di Fratelli d’Italia Costanzo Della Porta, l’assessore Michele Iorio e monsignor Giancarlo Maria Bregantini.

“Penso che oggi sia una giornata particolare e speciale, perché si dà il la a questo restyling che stiamo portando avanti delle strutture ospedaliere” ha affermato il direttore generale dell’Asrem Di Santo.

“Abbiamo iniziato dal Pronto Soccorso del Cardarelli, che è la porta di ingresso che deve avere garanzie e certezza delle cure. Abbiamo anche inserito la possibilità di monitorare attraverso centraline dedicate i parametri vitali, oltre a visualizzare attraverso telecamere tutto ciò che succede nella camera. Riusciremo a curare le emergenze prima di indirizzarlo nei reparti ospedalieri”.

“Un giorno importante per la sanità molisana – ha proseguito il senatore Costanzo Della Porta – Oggi si apre un percorso avviato già da qualche mese. Ringrazio il direttore generale dell’Asrem, la dirigenza dell’Asrem, la struttura commissariale e la giunta regionale per il lavoro incessante che state compiendo. La politica sanitaria si fa piccoli passi alla volta, come sta avendo in questa regione”.

“Oggi inauguriamo un reparto, Medicina d’Urgenza, dove i pazienti saranno curati, perché la cura del paziente parte dal Pronto Soccorso. Un paziente ben stabilizzato è un paziente che ha buone possibilità di vita. Oggi garantiamo un servizio migliorativo nella nostra sanità, nel Pos – ha proseguito – è previsto lo stesso reparto anche per l’ospedale Veneziale di Isernia”.

“A Termoli saranno banditi nei prossimi giorni i nuovi concorsi per i primari. Personalmente ritengo che i reparti funzionino a pieno regime quando ci sono i primari, che rendono attrattivi i reparti, non fanno scappare i cittadini dai nostri ospedali e i pazienti vengono curati meglio. Si parte da qui” ha chiosato il senatore di FdI Costanzo Della Porta.