Campobasso Calcio, messaggio ai tifosi dal presidente: “Non siamo inferiori a nessuno. Vi aspettiamo il 10 marzo”

Serie D, lettera aperta di Matt Rizzetta ai “fratelli molisani”


CAMPOBASSO. il presidente del Campobasso Calcio Matt Rizzetta verga una lettera aperta ai tifosi e ai ‘fratelli molisani’, suonando la carica per l’ultimo scorcio di campionato.

Ecco il testo:

“Cari tifosi del Campobasso e fratelli molisani,

lascio due righe soltanto per specificare una cosa a chi ogni giorno scrive di episodi, torti, favori o allusioni varie.

Saremo sempre noi i padroni del nostro destino. Saremo sempre noi a decidere se vincere o perdere questo campionato. In entrambe le circostanze avverrà tutto per merito nostro. Ci sono ancora 10 battaglie da affrontare, sportivamente parlando, contro avversari rispettabilissimi a cominciare dal Tivoli.

Spendiamo le nostre energie per continuare a supportare la squadra, per sostenerla allo stadio, per seguirla e per trasmettere positività all’ambiente. Non siamo inferiori a nessuno, come squadra, società e soprattutto come tifoseria.

Siamo molisani, mi sento ormai molisano d’adozione e tutto quello che abbiamo raggiunto fino ad oggi ce lo siamo guadagnato con fatica, lavoro e programmazione…e così continuerà ad essere fino alla fine del campionato. Il nostro stile ci impone di andare oltre le polemiche, le congetture e di far parlare i fatti.

Nel frattempo vi aspettiamo il 10 Marzo, per abbracciarvi e ringraziarvi tutti.

Forza lupi, sempre”.