L’appuntamento per gli appassionati di vintage, collezionismo e artigianato è per il 17 marzo presso il Mercato Coperto


CAMPOBASSO. È fissata per domenica 17 marzo la prossima edizione del Campobazar, il mercatino dell’usato che domenica scorsa, con decine di espositori e centinaia di visitatori, ha rianimato il Mercato Coperto di via Monforte, tornato alla vitalità di un tempo, anche se solo per una giornata.

Campobazar è un’iniziativa che consente di promuovere la cultura del riuso, ridando vita e valorizzando tantissimi oggetti e beni usati, spesso pari al nuovo e perfettamente funzionanti, inutilmente accantonati in soffitte, garage o nei ripostigli delle nostre case, inesorabilmente destinati a diventare prima o poi rifiuti.

É anche un’occasione di socializzazione e condivisione di buone pratiche, all’insegna della riscoperta di stili di vita più sobri e sostenibili. È possibile portare libri, giocattoli, dischi, cd, piccoli elettrodomestici, gadget, accessori sportivi, utensili, abbigliamento fuori moda, strumenti musicali, elementi di arredo, oggetti del passato e tanto altro.

Anche l’edizione di marzo sarà aperta alla partecipazione di hobbisti, collezionisti e piccoli artigiani creativi, che potranno così arricchire l’offerta e la varietà delle merci esposte e rendere ancora più piacevole ed interessante la visita del mercatino.

Tutte le informazioni sono disponibili nella sezione dedicata del sito istituzionale del Comune di Campobasso, dove è possibile scaricare il modulo di adesione da inoltrare all’indirizzo sportello.ambiente@comune.campobasso.it.