Sostituisce Gianluigi Lenti, promosso di recente alla qualifica di dirigente superiore

CAMPOBASSO. Dallo scorso 1° marzo, il primo dirigente della Polizia di Stato Massimo Passariello ha assunto l’incarico di vicario del questore di Campobasso, in sostituzione del primo dirigente della Polizia di Stato Gianluigi Lenti, promosso di recente alla qualifica di dirigente superiore.       

Passariello, 56 anni, nato a Latina e laureato in Giurisprudenza presso l’Università La Sapienza di Roma, ha fatto ingresso nella Polizia di Stato  nel 1986, frequentando il corso  quadriennale per Vice Commissari presso la Scuola Superiore di Polizia a Roma.

Al termine del corso, nel 1991, è stato assegnato alla Questura di Torino, presso l’Ufficio di Gabinetto, permanendovi fino al 1994.

Nello stesso anno è stato trasferito a Roma, presso il Servizio Ordine Pubblico del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, dove ha ricoperto vari incarichi, occupandosi, tra l’altro, delle pianificazioni dipartimentali connesse alle esigenze di ordine e sicurezza pubblica in ambito nazionale, in particolare in occasione dello svolgimento  di “Grandi Eventi”, tra cui i più noti, i Funerali del Santo Padre Giovanni Paolo II nel 2005, le Olimpiadi Invernali di Torino nel 2006, il G8 de l’Aquila del 2009.

Nel 2012, dopo aver frequentato la Scuola di Perfezionamento Interforze, è stato promosso Primo Dirigente della Polizia di Stato ed assegnato a Napoli, quale Vice Dirigente del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania.

Nel 2015, è stato trasferito nuovamente presso l’Ufficio Ordine Pubblico del Dipartimento della Pubblica Sicurezza  dove ha diretto il settore destinato al coordinamento in ambito nazionale delle misure di ordine e sicurezza connesse alle manifestazioni sportive, assicurando, come Direttore del Centro Nazionale di Informazione sulle Manifestazioni Sportive (CNIMS), il supporto all’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive e le attività di cooperazione internazionale di polizia per gli incontri calcistici. Dal 2015 al 2021, in qualità di Vice Presidente Operativo di tale organismo, è stato, inoltre, “responsabile operativo” della sicurezza della Nazionale Italiana di calcio in occasione delle competizioni della delegazione sportiva in Italia e all’estero.

Dal 2022 al 2024 ha ricoperto l’incarico di Vice Direttore dell’Istituto per Ispettori di Nettuno, curando la gestione di oltre 60 corsi di formazione, ai quali hanno preso parte oltre 5.000 frequentatori appartenenti ai ruoli di base ed intermedi della Polizia di Stato.

Al dottor Passariello va l’augurio di buon lavoro da parte del questore Montaruli e di tutto il personale della Polizia di Stato di Campobasso.