Nati dalla riqualificazione di un’area degradata nel centro storico, accolgono un museo a cielo aperto con spaccati di vita del paese


FORNELLI. Questa mattina, sabato 23 marzo, sono stati inaugurati a Fornelli due nuovi spazi culturali nel borgo: il “Giardino dell’arte” e il ‘Cassetto dei Ricordi’. Presenti il sindaco Giovanni Tedeschi e l’intera amministrazione comunale, con la cittadinanza e altri illustri ospiti.

Il giardino dell’arte, nato dalla riqualificazione di un’area degradata del paese all’interno del centro storico, accoglie un museo a cielo aperto, in cui si possono ammirare le opere dell’artista di fama internazionale Alberto Selvestre.

All’interno del museo, in un rudere recuperato ed adibito a spazio espositivo, inoltre, è possibile visitare il “Cassetto dei Ricordi” curato ed allestito da Nicola Lancellotta nel quale ci si può immergere in un’atmosfera magica che ripercorrerà’ uno spaccato di vita della storia di Fornelli, attraverso una mostra di vestiti d’epoca appartenuti ad una delle piu’ facoltose e importanti famiglie fornellesi. 

A seguito della cerimonia, si è tenuta la presentazione del libro “Dietro la persiana” della scrittrice fornellese Rossella Maglioli.

Sono intervenuti per l’occasione il sindaco di Fornelli Giovanni Tedeschi, Andrea Di Lucente assessore e vice presidente della Giunta regionale, la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo di Colli a Volturno Ilaria Lecci.

“Nel prossimo futuro inaugureremo ancora nuove opere programmate e portate a compimento dalla nostra amministrazione comunale – il commento del sindaco Tedeschi – Turismo e cultura sul nostro territorio comunale vanno di pari passo , il tutto affinché si possa offrire una serie di servizi innovativi a tutti i turisti che si recano nel comune di Fornelli”.