Il Molise in sfida a ‘Il Borgo dei Borghi’: in gara c’è Petacciato

Domenica 31 marzo la proclamazione, durante la trasmissione di Rai Cultura condotta da Camila Raznovich, affiancata da una giuria di esperti formata dalla chef Isabella Potì, dalla campionessa olimpica Manuela di Centa e dal matematico, logico e saggista Piergiorgio Odifreddi


CAMPOBASSO. Il Molise in gara a ‘Il Borgo dei Borghi’ con Petacciato. Attesa per la proclamazione del borgo più bello d’Italia, che sarà proclamato domenica 31 marzo alle 20.55 su nel corso del programma di Rai Cultura che, anno dopo anno, conduce i telespettatori alla scoperta delle piccole perle del nostro Paese.

Luoghi magici da visitare nelle prossime vacanze per un viaggio diverso, pieno di curiosità e di sorprese nell’Italia più autentica e meno conosciuta. Al timone della gara, Camila Raznovich affiancata da una giuria di esperti formata dalla chef Isabella Potì, dalla campionessa olimpica Manuela di Centa e dal matematico, logico e saggista Piergiorgio Odifreddi.

Anche quest’anno ad aspirare al titolo di ‘Borgo dei Borghi’ sono venti località, una per ciascuna regione italiana. Venti luoghi eccezionali, selezionati per la loro bellezza, per la loro architettura, per la qualità della vita. Da Nord a Sud, da Est a Ovest, abitanti fieri del proprio paese si sono mobilitati con entusiasmo per raccontare i loro borghi storici.

Quelli in gara in questa undicesima edizione sono, oltre a Petacciato, Arbatax (Sardegna), Badolato (Calabria), Caldes (Trentino Alto Adige), Castelvetro di Modena (Emilia-Romagna), Celle Ligure (Liguria), Crecchio (Abruzzo), Fontainemore (Valle d’Aosta), Genga (Marche), Grazie (Lombardia), Guarene (Piemonte), Isola del Liri (Lazio), Leporano (Puglia), Maratea (Basilicata), Montesano sulla Marcellana (Campania), Muggia (Friuli-Venezia Giulia), Naro (Sicilia), Peccioli (Toscana), Stroncone (Umbria), Torreglia (Veneto).