Sabato alle 21 al Risorgimento di Larino e domenica alle 18 sul palco del K di Casacalenda, per il festival Jamme Bbelle, l’interprete di Gomorra e Mare Fuori omaggerà – con racconti, video e aneddoti – la splendida carriera del padre Carlo e dello zio Nino 


CAMPOBASSO. Più di cento anni fa, nel popolare quartiere di Forcella, nasceva Nino Taranto, uno degli artisti italiani più popolari e amati. Al suo fianco il fratello Carlo, sempre presente in teatro con lui ma con una carriera autonoma – anche nel cinema – con importanti interpretazioni. E sarà proprio il figlio di Carlo, Corrado, ad essere conduttore e interprete di uno spettacolo-omaggio in programma domenica 7 aprile alle 18 al teatro K di Casacalenda, sesto appuntamento in calendario per Jamme Bbelle. 

Rivedremo in video il Taranto della rivista, del cinema, del teatro, della televisione e al suo fianco il fratello e giganti come Totò, Fabrizi e Macario. Ascolteremo alcune delle sue più famose interpretazioni attraverso la voce di Corrado Taranto e rivivremo, attraverso storie e aneddoti, la vita dell’uomo e dell’artista. Sarà uno spettacolo, quello proposto dal festival organizzato dalla UILT Molise, assolutamente originale, dove l’ambientazione di scena sono le immagini e i filmati tratti dai film, commedie e momenti di vita.

Il talento e la passione di Corrado, che lo ricordiamo ad esempio in Mare Fuori, nell’ultima stagione di Gomorra e nel successo di Netflix Mixed By Erry, fanno la differenza e offrono al pubblico uno spettacolo che va ben oltre l’effetto nostalgia per donare al pubblico le emozioni autentiche del cinema e del teatro. 

In realtà si tratta di un doppio appuntamento, perché la commedia si terrà anche sabato 6 aprile presso il Risorgimento di Larino, inizio alle ore 21. 

Per info sui biglietti:  nic.licursi@gmail.com – 327 956 6623.