Vista la mancanza di ricorsi è già stato effettuato il sorteggio per l’ordine di posizionamento dei candidati sindaci sulla scheda elettorale


CAMPOBASSO. Elezioni Comunali di Campobasso, tutte ammesse le 12 liste presentate.

Sono terminati i controlli effettuali dalla Commissione elettorale, sugli elenchi e sulle firme consegnati venerdì 10 e sabato 11 maggio. Dalle verifiche effettuate non sono state accertate irregolarità e nessuna lista è stata esclusa, di conseguenza non ci sono stati ricorsi.

Di conseguenza oggi, a Palazzo San Giorgio, si è potuto procedere con il sorteggio per l’ordine di posizionamento dei candidati sindaco e dei simboli collegati sulla scheda elettorale.

Il primo candidato sindaco che comparirà sulla scheda elettorale è Aldo De Benedittis, con le sue sei liste di centrodestra (Fratelli d’Italia, Popolari per l’Italia, Lega, Udc, Noi Moderati, Forza Italia). Secondo Pino Ruta, del Cantiere Civico, con tre liste (Unica Terra, Confederazione Civica, Costruire Democrazi) e terza sulla scheda elettorale Marialuisa Forte, candidata sindaco del centrosinistra con tre liste (M5s, Alternativa progressista, Partito Democratico).

Sono 356 i candidati consiglieri, numero in forte calo rispetto alle tornate precedenti elettorali, con 200 candidati uomini e 156 donne. Oltre alla candidata sindaca dell’area progressista.

In considerazione dell’Election day, le Comunali si svolgeranno in contemporanea con le Elezioni Europee, si voterà sabato 8 e domenica 9 giugno. Lo spoglio per le Comunali inizierà lunedì 10 giugno alle ore 14. Se nessuno dei tre candidati sindaco supererà il 50% dei voti i due candidati più votati andranno al ballottaggio.

C.S.