Protagonista della competizione ospitata a Campobasso


CAMPOBASSO. La massiccia e costante partecipazione degli atleti in giallo flou nella prova valida per il trofeo Avis ha lanciato l’asd Free Runners Isernia verso la vittoria finale. Il gruppo con in testa Giampiero Carosella è riuscito a distinguersi per qualità e quantità gratificando in maniera sostanziale gli sforzi di tutto il team composto da Vincenzo Di Monaco, Manuel Di Carlo, Piergiorgio Quirico, Giovani d’Andrea, Domenico Martella, Matteo Gentile, Fabio Milano, Michele Castaldi, Carmen Zanniti, Marco Di Pilla, Stefano Nini, Rosario Cuomo, Antonio Costa, Renato Terrigno, Francesco Diana, Mario Di Loreto, Olindo Fiorante, Raffaele Schiavone, Michele Petrino, Emidio Longo, Michele Gonnella, Giuseppe Lettieri, Cristian Froio, Daniele Armenti, Amadio Santacroce, Antonio Di Iorio ed Emanuele Seguella.

Da evidenziare la presenza di numerose società domenica a Campobasso per aggiudicarsi il prestigioso trofeo Avis Admo. Società di grande spessore atletico come asd Venafro, asd Riccia Road Runners, Polisportiva Avis, Atletico Alto Sannio e tante altre, hanno messo in campo ogni risorsa e talento per aggiudicarsi una vittoria finale che si è decisa sul fotofinish in favore della corazzata asd Free Runners Isernia. Che, con orgoglio, alza al cielo l’ennesimo trofeo, dopo aver blindato le vittorie del 2023 con Corrisernia, Trofeo dei Borghi di Fornelli, trofeo Corrilago, ha iniziato un 2024 con il sapore della vittoria, mettendosi subito in mostra e vincendo la classifica nella mezza maratona Trofeo provincia di Isernia disputatosi a Venafro, giungendo prima in classifica, mentre domenica è stata la volta del trofeo avis admo 2024.

Una domenica da incorniciare non solo per la vittoria finale, ma soprattutto per aver acceso l’entusiasmo di tanti appassionati nella corsa, con un gruppo di atleti che non sono mancati all’appuntamento per gareggiare. L’occasione perfetta per divertirsi e scambiarsi le emozioni con gli amici di tante società pervenute, infatti il colore sociale giallo flou della asd free runners si è ben miscelato con quelli della asd Venafro e asd Riccia road runners rispettivamente secondi e terzi in classifica, segnalando la grande sportività che regna tra gli atleti appartenenti alle rispettive società.

Su tutte, particolarmente degne di nota le performances andate a premio e meritevoli sul podio di Giampiero Carosella, secondo assoluto al traguardo, dietro a Giuseppe Marinelli dell’asd Montemiletto Runners, primo alfiere a tagliare il traguardo in 34,26 personal best per lui, su un percorso difficilissimo, dove valeva mettere in gioco velocità e grinta.

A seguire Francesco Diana 14mo, Antonio Costa 17mo, Matteo Gentile alla prima uscita ufficiale 22mo, Vincenzo Di Monaco 23mo. Giuseppe Lettieri 27mo. Michele Petrio 30mo, Rosario Cuomo 36mo; Piergiorgio Quirico 49mo e per concludere in campo femminile si è affermata Carmen Zanniti 1^ classificata sf40.

Molto soddisfatto al termine dell’evento anche il direttivo della Free Runners Isernia. “Presentarsi alle gara con così tanti atleti – si evidenzia in una nota – è sempre motivo di orgoglio per la società, al di là di quelli che poi possono essere i risultati finali. Questo è anche sinonimo di un gruppo unito che cerca sempre di onorare al meglio uno sport unico come il podismo ed in cui rivediamo quei valori che con impegno cerchiamo di portare avanti. Siamo molto contenti della prestazione di tutti gli atleti, soprattutto di quelli che pur non avendo conquistato il podio di categoria, hanno contribuito significativamente a realizzare questa vittoria portato punti significativi, perché il successo si conquista partendo dalle retrovie”.