Domani, 17 giugno, sarà affissa la bandiera al Comune


ISERNIA. Il 17 maggio a livello internazionale si celebra la 34esima Giornata Internazionale contro l’omofobia, la lesbofobia, la bifobia e la transfobia. Fu proprio il 17 maggio 1990 che l’Organizzazione Mondiale della Sanità cancellò l’omosessualità dal registro delle malattie mentali. Domani alle ore 13 sarà affissa la bandiera al Comune di Isernia.

“Anche il Molise celebra la Giornata del 17 maggio con i Comuni di Campobasso, Isernia e Ripabottoni che espongono oggi la bandiera arcobaleno, simbolo della comunità LGBT+ – dichiara Luce Visco, Presidente di Arcigay Molise – In questi anni siamo riusciti, grazie a fondi specifici e tramite il supporto del Comune di Campobasso, della Cooperativa il Geco e di Arcigay Molise, ad aprire il centro Molise LGBT, specifico per le discriminazioni rivolte alle persone LGBT+. Un centro polivalente aperto cinque giorni a settimana, con doppia sede a Isernia e a Campobasso, , come riportato sul sito molise.lgbt. Ciò ha permesso, dopo anni di difficoltà, di dare un aiuto concreto alle vittime”.