Foto Ansa

L’esperta: “Per un senior, è molto importante per vincere eventuali resistenze o paure nell’affrontare nuove relazioni”


di R.Francesca Capozza*

ISERNIA È risaputo ormai come avere relazioni positive con gli altri sia un potente fattore di benessere e salute. A tutte le età. La possibilità di avere una rete sociale appare centrale ancor più in età senile per il supporto materiale, psicologico ed affettivo che comporta. Coltivare amicizie in questa età può apparire difficoltoso, portando ad assumere un atteggiamento rinunciatario e remissivo verso gli altri.

Francesca Capozza

Con il passare dell’età ci si abbandona all’abitudine, manifestando un tendenziale rifiuto ad adattarsi al nuovo, che si tratti di persone o esperienze. Tale modalità può inficiare la creazione di possibilità di mediazione ed adattamento che sono i presupposti fondamentali per costruire o mantenere relazioni interpersonali.

Uscire dalla propria zona di comfort, specie per un senior, è molto importante per vincere eventuali resistenze o paure nell’affrontare nuove relazioni. Avere un atteggiamento di apertura nei confronti degli altri favorisce nuove conoscenze e la tenuta dei rapporti già esistenti. Sicuramente non aiuta mostrare un atteggiamento polemico, lamentoso, volto ad evidenziare esclusivamente gli aspetti negativi degli altri e della realtà, piuttosto che un atteggiamento leggero, semplice e propositivo.

Come si traduce tutto questo a livello pratico? Innanzitutto bisogna prendere personalmente l’iniziativa (non attendere che siano gli altri ad invitare, a proporre, ma cominciare a farlo in prima persona -es. piccole gentilezze, telefonate, incontri a casa per un caffè o un tè) oppure ci si può occupare di volontariato sociale o creare un piccolo circolo letterario, così come frequentare attività di interesse che favoriscano il contatto interpersonale (associazioni, corsi ricreativi, visite guidate) che costituiscono buone opportunità di scambio e condivisione delle proprie passioni. L’importante è non aspettare, o peggio rimandare, ma darsi da fare. Un atteggiamento aperto, tollerante e intraprendente ha un forte potere attrattivo verso gli altri.

*psicologa, psicoterapeuta, specialista in Psicologia della Salute