L’annuncio dell’azienda: già dal primo giorno del mese è possibile riscuotere nei 126 uffici postali aperti e in tutti gli 81 ATM Postamat della regione


CAMPOBASSO/ISERNIA. Poste Italiane comunica che in Molise le pensioni del mese saranno regolarmente accreditate sabato 1° giugno, primo giorno lavorativo bancabile, sia per coloro che hanno scelto l’accredito del rateo pensionistico sul conto corrente BancoPosta sia per coloro che ritirano l’assegno in contanti presso Poste Italiane.

In tutta la regione, infatti, sono 126 gli uffici postali aperti anche nella giornata di sabato durante l’intera mattinata.

Sempre a partire da sabato primo giugno le pensioni del mese saranno disponibili anche per i titolari di un Libretto di Risparmio o di una Postepay Evolution che abbiano scelto l’accredito. I possessori di Carta di Debito associate a conti/libretti o di Postepay Evolution, quindi, potranno prelevare in contanti dagli 81 ATM Postamat della regione, senza recarsi allo sportello.

Inoltre, i possessori di Carta di Debito associate a conti/libretti potranno usufruire gratuitamente di una polizza assicurativa che consente un risarcimento fino a 700 euro all’anno sui furti di contante subiti nelle due ore successive al prelievo effettuato sia dagli sportelli postali sia dagli ATM Postamat.

Per evitare assembramenti e tempi di attesa superiori alla media, Poste Italiane consiglia a tutti i pensionati, ove possibile, di recarsi a ritirare la pensione in tarda mattinata o durante le ore pomeridiane privilegiando i giorni successivi ai primi.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.poste.it o contattare 06 45263322.