Il candidato sindaco della coalizione di centrodestra: “Abbiamo condotto una campagna elettorale tra la gente, confrontandoci su idee e proposte reali”


CAMPOBASSO. “Votare noi significa puntare su una proposta politica ben definita, su una squadra affiatata e coesa e su un programma concreto, chi vota per noi vota per il cambiamento e per mandare all’opposizione i responsabili dell’attuale declino di Campobasso”.

Queste le parole del candidato sindaco di Campobasso del centrodestra Aldo De Benedittis.

“Ai cittadini non chiediamo di scegliere semplicemente un sindaco, nessuno da solo è in grado di cambiare le cose, ai campobassani chiediamo di aiutarci a far rinascere questa città. Solo il centrodestra può riuscirci, perché soltanto noi possiamo garantire a Palazzo San Giorgio una maggioranza solida, ampia e coesa”.

“Mentre gli altri hanno preferito attaccarci sui social, invece di spiegare cosa è stato fatto in questi 5 anni per il capoluogo – ha concluso De Benedittis – noi abbiamo condotto una campagna elettorale tra la gente, confrontandoci su idee e proposte reali. Il populismo è finito, è il momento di scrivere una storia nuova per la città”.