Bene anche il Partito Democratico, con Decaro che incassa oltre 4mila preferenze


CAMPOBASSO/ISERNIA. Terminate nella notte le operazioni di scrutinio in Molise per le elezioni Europee. Il trend è quello che si è registrato in tutto il Paese, con Fratelli d’Italia primo partito. Nella nostra regione ha infatti incassato 34.114 voti (26,78%). La premier Giorgia Meloni ne ha ottenuti 11.344.

Bene anche il Partito Democratico che ha ottenuto 22.807 preferenze (17,91%). Il più votato è stato il sindaco uscente di Bari Antonio Decaro, che ha ottenuto – grazie anche al sostegno della consigliera regionale Micaela Fanelli – 4599 preferenze.

E anche per questa tornata elettorale il più votato in Molise è stato Aldo Patriciello, candidato quest’anno con la Lega. Nella nostra regione ha ottenuto 13.430 preferenze, superando anche i consensi avuti da Giorgia Meloni. Ha dunque trainato il partito di Salvini al secondo posto della coalizione con 21.831 preferenze (17,14%).

A seguire il Movimento 5 Stelle con 18.749 voti (14,72%) e Forza Italia con 10.675 (8.38%).

Dati leggermente diversi nei due capoluoghi: a Campobasso Fratelli d’Italia è il primo partito con quasi il 26%, poi il Pd al 20,7 e i 5 Stelle al 15,7. La Lega si ferma all’11,9. A Isernia invece il partito di Salvini è secondo con oltre il 20%, battuto da Fratelli d’Italia con il 24%; terzo il Pd al 19%.